Ospedale Perugia vieta ingressi congiunti ai reparti

 
Chiama o scrivi in redazione


Ospedale Perugia vieta ingressi congiunti ai reparti

La Direzione Generale dell’Azienda ospedaliera di Perugia comunica all’utenza la chiusura degli accessi nelle aree di degenza non Covid-19 dal 1 febbraio 2021 al fine di potenziare le misure già in atto per il contenimento della pandemia. Nello specifico:

  • VISITATORI e CONGIUNTI: l’accesso alle strutture sanitarie NON è CONSENTITO. E’ possibile consegnare eventuali beni personali di prima necessità al personale infermieristico di reparto nella fascia oraria dalle ore 12.00 alle ore 13.00.
  • CAREGIVER: l’accesso alle aree di degenza NON è CONSENTITO. Potrà essere attentamente valutata da parte del medico specialista e del coordinatore infermieristico la presenza in alcuni reparti limitatamente ai casi di assoluta necessità e dopo aver effettuato un’analisi rischi-benefici. Nel caso venga eccezionalmente concesso l’accesso al caregiver, prima del rilascio del badge autorizzativo personale, verrrà sottoposto a test rapido antigenico da ripetersi con cadenza costante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*