Montefalco: sabato l’inaugurazione del presidio del 118

Croce-Rossa-Italiana-300x296(umbriajournal.com) MONTEFALCO – Sabato 29 giugno si inaugura il presidio del 118 di viale della Vittoria
Sabato 29 giugno, alle ore 10, ci sarà l’apertura ufficiale della sede Croce Rossa Italiana di Montefalco, situata in viale della Vittoria. All’inaugurazione, oltre al sindaco Donatella Tesei ed ai membri della giunta comunale, interverranno anche il Presidente Regionale della Croce Rossa Italiana, Paolo Scura e la Presidente del Comitato Locale di Foligno, Luisa Vincenti Mattonelli, insieme ad una rappresentanza di ognuna delle 27 sedi presenti in Umbria. “Questo evento rappresenta un punto importante del percorso che abbiamo attivato già dal 2010 nell’ambito della formazione dei volontari attraverso i corsi di primo intervento, in collaborazione con la Croce Rossa dell’Umbria – ha dichiarato Pierluigi Curi, assessore alla sanità – In questa postazione del 118 sarà presente un’ambulanza e la sede stessa sarà presidiata da volontari montefalchesi in ampie fasce del giorno”. Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco, Donatella Tesei: “E’ dal nostro insediamento che stiamo lavorando su questo ambito e siamo orgogliosi di poter offrire alla cittadinanza un servizio di così vitale importanza, che interessa la salute dei cittadini. A brevissimo andremo a definire gli orari di apertura e presidio della sede, che si situa in un punto strategico per la nostra città, e che vedrà i volontari di Montefalco in prima fila per garantire l’operatività di questo presidio”. “La Croce Rossa si arricchisce di un altro gruppo di volontari – ha commentato il presidente regionale, Paolo Scura – che, sotto la giuda del Comitato Locale di Foligno, svolgerà le attività proprie della CRI in piena sinergia con le istituzioni locali”.

Il Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa rappresenta una forza di 250 milioni di persone animate dalla stessa vocazione e la stessa generosità, unite da sette principi fondamentali. Come è noto, si tratta di un’organizzazione internazionale non governativa, istituzionalizzata nel 1928 dalla XIII Conferenza Internazionale dell’Aja e coordina su scala mondiale numerosi membri: il Comitato Internazionale della Croce Rossa, la Federazione Internazionale delle Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e le Società Nazionali. La CRI, da più di 150 anni, sia in tempo di pace che di guerra, nei disastri e nelle calamità, rappresenta un riferimento per tutte le fasce più deboli ed emarginate della società: il supporto ed il trasporto sanitario, l’inclusione sociale, l’attenzione per i senza fissa dimora, la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, il fund-raising, gli sportelli di ascolto, la protezione civile, le squadre di emergenza psicologica, i soccorsi speciali, l’aiuto ai disabili, ai migranti, a persone con dipendenza da sostanze, sono solo alcune delle molteplici attività che quotidianamente i volontari della CRI svolgono con passione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*