“Il dolore in Umbria nel 2013. Stato dell’arte e proposte operative”

DOLORE(UJ.com3.0) MARSCIANO – Domenica 26 maggio 2013, a partire dalle ore 9.00, presso il Teatro della Concordia di Marsciano, la Ausl1 dell’Umbria, con il patrocinio del Comune di Marsciano, promuove il convegno “Il dolore in Umbria nel 2013. Stato dell’arte e proposte operative”. L’incontro, dedicato alla realtà umbra sul tema del dolore e delle terapie che lo combattono, si svolge in occasione della “Giornata del Sollievo”, che si celebra in tutto il mondo l’ultima domenica di maggio, ed è volta a sostenere e stimolare l’introduzione di buone pratiche sanitarie nel trattamento del dolore e nelle cure palliative.

Il Congegno sarà aperto dai saluti del Sindaco di Marsciano, Alfio Todini, della Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, e del Direttore dell’Ausl1 dell’Umbria, Giuseppe Legato. Seguiranno poi una serie di interventi sugli aspetti normativi e medico sanitari del trattamento del dolore. L’Italia, con la legge n. 38 del 2010, si è dotata di una normativa, sulle cure palliative e la terapia del dolore, considerata da molti una delle migliori del mondo. La Regione dell’Umbria, sulla base di quanto stabilito da tale normativa ha provveduto nel 2012 alla predisposizione delle linee di indirizzo per l’articolazione sul territorio regionale del sistema per le cure palliative e la terapia del dolore.

“Grazie alla nuova normativa – spiega Mariano Pedetti, responsabile del Sert della Media Valle del Tevere, Ausl1 – sia in Italia che in Umbria si sta promuovendo una giusta cultura della terapia del dolore, ovvero un tema che è all’origine di circa il 40% delle visite presso i medici di medicina generale e sul quale la ricerca ha fatto, negli ultimi anni, progressi molto significativi”.

“Questo evento – aggiunge il Sindaco di Marsciano Alfio Todini – rappresenta una importante occasione di confronto fra le Autorità regionali, gli operatori sanitari della Ausl1, i Medici di Medicina generale, i rappresentanti delle Associazioni e la popolazione. Sarà illustrato sia il lavoro fatto in quest’ambito dal sistema sanitario regionale, e in particolare dalla Ausl1, che le prospettive future che si aprono con la recente normativa regionale, capace di portare elementi di innovazione e sensibilità su un tema il cui trattamento rappresenta un segno di civiltà”.

IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

09.00-09.30: Saluti delle Autorità
Alfio Todini, Sindaco di Marsciano, Dott. Giuseppe Legato, Direttore Generale AUSL1 Umbria, Catiuscia Marini, Presidente Regione Umbria

09.30-09.45: La legge 38 del 2010 e la sua attuazione in Umbria. Relatore Dott. Emilio Duca, Direttore Generale Assessorato Sanità Regione Umbria

09.45-10.00: Il Dolore: una malattia nella malattia. Sintesi delle moderne conoscenze neuro scientifiche sul tema. Relatore Dott. Mariano Pedetti, Resp. Sert Media Valle del Tevere AUSL1

10.00-10.15: Il Dolore nelle cure Primarie. Relatore Dott. Fulvio Forcignanò, medico di Medicina generale rappresentante della Società italiana di medicina generale

10.15-10.30: Il Dolore maligno. Relatore Dott. Fabio Gori, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore

10.30-10.45: Palliazione: un indice di civiltà. Relatore Dott. Manlio Lucentini, palliativista

10.45-11.00: Palliazione: lo stato dell’ arte nella AUSL1. Relatore Dott.ssa Susanna Perazzini, Resp. Interdistrettuale Cure Palliative AUSL1

11.00-11.15: Implementazione della rete regionale per le cure palliative e la terapia del dolore nella AUSL1 Umbria. Relatore Dott.ssa Gigliola Rosignoli, Direttore Distretto Assisano AUSL1

11.15-11.30: L’esperienza del Distretto MVT: la terapia antalgica nelle cure primarie. Relatore Dott. Stefano Lentini, Direttore Distretto Media Valle del Tevere AUSL1

11.30-11.45: Il lavoro della commissione sanità sulla possibile introduzione dei cannabinoidi in terapia antalgica e nelle cure palliative. Stato dell’arte. Relatore Massimo Buconi, Presidente III Commissione Consiglio regionale dell’Umbria.

11.45-12.15: Dibattito con interventi pre-registrati del pubblico

12.15-12.30: Conclusioni. Direttore Generale Assessorato Sanità Dott. Emilio Duca

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*