Green pass modello francese? Meglio i controlli e i monitoraggi

 
Chiama o scrivi in redazione


Finanza sventa traffico vaccini e green pass covid falsi venduti su dark web

Green pass modello francese? Meglio i controlli e i monitoraggi

“Il green pass sul modello francese? Mi sembra eccessivo. Vedo molto meglio i controlli e i monitoraggi conseguenti con i tracciamenti”. E’ quanto ha detto l’assessore regionale umbro alla Sanità Luca Coletto rispondendo a una domanda durante la conferenza stampa di aggiornamento sull’andamento della pandemia.

“Fare terrorismo in questo momento non serve e non ha alcun senso” ha aggiunto. “Sicuramente – ha sottolineato Coletto – vanno fatti i controlli e i tamponi ma non eccedere con i green pass. Non dobbiamo partire con reprimende eccessive ma monitorare e controllare, non limitare a tutti i costi”. Il green pass per Coletto è comunque una certificazione importante, dà la libertà di movimento ai cittadini e permette loro di farlo in sicurezza. Non sono contrario a esso – ha concluso – perché è una possibilità di circolare a livello nazionale e internazionale che non crea problemi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*