Giornata Nazionale “Camici Bianchi” dedicata al personale sanitario c’è anche Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Giornata Nazionale “Camici Bianchi” dedicata al personale sanitario c'è anche Perugia

Giornata Nazionale “Camici Bianchi” dedicata al personale sanitario c’è anche Perugia

In questa emergenza nazionale il personale sanitario si sta battendo giorno dopo giorno contro il Covid-19 mettendo a rischio la propria salute, per garantire quella di tutti noi. Nicola Volpi (Progetto Perugia), per questo assieme ai colleghi di maggioranza Mencaglia e Cagnoli, con i quali condivido questo ambito professionale, abbiamo voluto presentare un OdG facendoci interpreti del sentimento comune di gratitudine a tutto il personale sanitario nazionale e di memoria per coloro che si sono ammalati o hanno perso la vita in questa pandemia (medici, infermieri, personale area tecnico sanitaria, riabilitativa e della prevenzione, farmacisti, biologi, ostetriche, psicologi, etc)

A fine aprile è stata lanciata una petizione pubblica

Con questi intenti, a fine aprile è stata lanciata una petizione pubblica che prevedeva una raccolta firme per dar vita alla “Festa dei Camici Bianchi” dal prossimo 20 febbraio (giorno in cui la dott.ssa Annalisa Malara ha individuato il cosiddetto “paziente uno” in Italia), la quale ha visto l’adesione di numerosi artisti, autori ed esponenti del mondo della cultura dello sport e di migliaia di cittadini. Tale iniziativa ha poi raccolto l’apprezzamento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, della Presidente del Senato Casellati ed altre cariche dello Stato.

È innegabile infatti il sentimento ampiamente diffuso nel Paese di gratitudine verso tutto il personale sanitario, che sta fronteggiando questa emergenza con instancabile abnegazione.

Con questo atto, votato oggi in commissione consiliare all’unanimità, chiediamo quindi che anche il Comune di Perugia possa aderire alla proposta d’istituzione di una Giornata Nazionale dei “Camici Bianchi”, trasmettendo tale adesione ai proponenti nazionali e a tutti i soggetti istituzionali coinvolti. In questa circostanza, vorrei anche ringraziare tutti gli ospiti ed esponenti del personale sanitario che hanno preso parte alla commissione odierna, per il loro importante contributo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*