Covid, a Perugia attuali positivi scesi di 1000 in tre settimane

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid, a Perugia attuali positivi scesi di 1000 in tre settimane

Scendono i contagi a Perugia. In tre settimane il numero degli attuali positivi nel capoluogo è calato. Solo il 17 febbraio scorso si registrò il picco con 2.089 positivi e, ieri 8 marzo, dimezzato a 1.071. Un calo di 1.018 attuali positivi in tre settimane. Il 2 marzo erano 1.645. Numero destinato ancora a scendere viste le restrizioni che ci sono state.

© Protetto da Copyright DMCA

A Perugia dall’inizio della pandemia i casi totali sono stati 9.886 con 8.557 guariti, 103 i ricoverati, di cui 5 in terapia intensiva, 968 in isolamento contumaciale e 258 deceduti.

Calano i positivi anche nei comuni di Assisi (292 discesa), Bastia Umbra (203 in discesa), Città di Castello (436 in discesa), Foligno (963 in discesa), Marsciano (161 in discesa), Nocera Umbra (121 in discesa), San Giustino (134 discesa), Spello (191 in discesa), Spoleto (265 in discesa), Umbertide (124 in discesa).

La situazione a Terni è più problematica. Se il primo febbraio erano solo 291 i positivi, questi ultimi l’8 marzo erano 439, quasi raddoppiati.

La situazione generica in Umbria è in miglioramento. Continua ancora la discesa degli attualmente positivi, calano i contagi, aumentano i guariti e i ricoverati, sia in regime ordinario, sia in terapia intensiva e, purtroppo, anche i morti. Sono 356 i guariti, 42 i nuovi contagi, 516 i ricoverati in regime ordinario (+13), 84 in terapia intensiva (+4) e purtroppo, ancora 10 morti. I positivi attuali alla luce di questi numeri scendono di -324 passando da 7.278 a 6.955. I morti arrivano a 1.110. Sono 525 i tamponi effettuati e 283 i test antigenici analizzati, pochi come ogni lunedì.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*