Covid-19 e vaccini, l’Ue abbandona AstraZeneca? parla immunologo Forni

 
Chiama o scrivi in redazione


AstraZeneca, vaccino utile

Covid-19 e vaccini, l’Ue abbandona AstraZeneca? parla immunologo Forni

“Man mano che ci saranno più vaccini, altrettanto efficaci e magari con qualche effetto collaterale in meno, può darsi che l’Ue scelga di andare per un’altra strada. Ma ad oggi quello dell’azienda anglo-svedese è uno dei vaccini anti-Covid che abbiamo e che salva le vite“.

E’ quanto sottolineato dall’immunologo Guido Forni, in una nota di Adnkronos Salute.

Il dottor Forni, socio dell’Accademia nazionale dei Lincei, intervenendo al programma ‘L’imprenditore e gli altri’ condotto dal fondatore di Unicusano, Stefano Bandecchi, su Cusano Italia Tv (canale 264 dtt), ha parlato della possibilità che l’Unione europea non rinnovi il contratto con AstraZeneca.

“C’è una componente scientifica e un’altra industriale-economico-politica. AstraZeneca ci ha fatto penare, ha dato i vaccini ad altri Paesi e meno in Europa e questo potrebbe aver creato delle ripicche” ha spiegato Forni.
Per Forni, dal punto di vista scientifico, “non bisogna avere timori di fare questo vaccino e non bisogna aspettare eventualmente un vaccino migliore, perché il rischio della Covid è molto molto molto più elevato di possibili rischi legati a questo vaccino”.
Guido Forni, Immunologo, socio Accademia dei Lincei
Guido Forni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*