Coronavirus, altri casi positivi a Cascia, Norcia e Fratta Todina

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, altri casi positivi a Cascia, Norcia e Fratta Todina

Coronavirus, altri casi positivi a Cascia, Norcia e Fratta Todina

Oltre ai casi di positività del comune di Umbertide, Assisi, Città di Castello, nelle ultime ore, è arrivata la comunicazione ufficiale anche per i comuni di Norcia, Cascia e Fratta Todina. La notizia è stata confermata dagli stessi comuni con un post sulle loro pagine Facebook.

Un caso positivo anche nel comune di Norcia. A darne la comunicazione ieri, sulla pagina Facebook del Comune, è stato il sindaco della città, Nicola Alemanno. “Sono stato avvertito dal servizio sanitario e per questo motivo sto per predisporre l’ordinanza dì attivazione in isolamento contumaciale per una cittadina, residente in una frazione di Norcia, risultata positiva al COVID-19. La fonte di trasmissione risulterebbe ad oggi esterna al territorio comunale e regionale”. Il Sindaco Nicola Alemanno ha parlato questa mattina con la signora contagiata alla quale ha portato la solidarietà personale e della città. “Siamo tutti preoccupati lei in primis. Solo attenendoci ai corretti comportamenti usciremo al più presto da questa emergenza”.

“Sono stato avvertito dal Servizio Sanitario alle ore 19:09 che un cittadino del Comune di Cascia è risultato positivo al COVID-19. Lo scrive il sindaco di Cascia, Mario De Carolis. Per questo motivo – aggiunge – sto predisponendo l’ordinanza di attivazione in isolamento contumaciale. Si sta avviando il percorso dei contatti avuti dal soggetto per le procedure cautelari per l’isolamento fiduciario. La situazione è monitorata dai Servizi Sanitari che ci tengono costantemente informati. Le forze dell’ordine continuano ad esercitare una costante e puntuale azione di controllo. Si rinnova l’invito a tutta la cittadinanza ad osservare scrupolosamente le linee di comportamento emanate dal Governo e dalla Regione. Soprattutto  – e conclude – riguardo al divieto di spostamento che può avvenire soltanto per comprovate esigenze di lavoro,per necessità indifferibili e per importanti esigenze sanitarie”.

“In giornata ho ricevuto per vie brevi la comunicazione della presenza di un tampone positivo al Coronavirus nel nostro Comune. E’ quanto scrive il sindaco di Fratta Todina, Gianluca Coata. Per questione di privacy, non è possibile dare informazioni utili all’identificazione della persona. Esorto tutti i cittadini a RESTARE A CASA QUANTO PIÙ POSSIBILE E A MANTENERE LA CALMA. Inoltre, Vi chiedo la massima collaborazione nel rispetto delle norme igieniche e delle distanze di sicurezza già note, in modo da poter affrontare e gestire al meglio questa emergenza. Ora più che mai è indispensabile il contributo e la responsabilità di tutti noi. Comunico inoltre che in settimana comincerà l’attività di spazzamento e sanificazione delle strade, servizio che rientra tra le misure di contenimento contro il diffondersi del Covid-19 a tutela dei cittadini e della loro salute. La situazione resta comunque in continuo monitoraggio e tutta l’Amministrazione Comunale esprime vicinanza alla persona risultata positiva e alla sua famiglia e si rende disponibile per qualsiasi chiarimento o necessità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*