Agenas, Covid lieve aumento ricoveri intensive in 5 regioni

Ma ancora sotto soglia, anche per reparti crescita in 5 regioni 

Covid e decessi Umbria ultima settimana, dei 6 morti, 4 erano vaccinati

Agenas, Covid lieve aumento ricoveri intensive in 5 regioni

Resta sotto soglia del 10% la percentuale di saturazione delle terapie intensive, ferma al 4%. Sotto soglia anche i reparti di area non critica, fissata al 15% e ferma al 5%, da parte dei malati di Covid secondo i dati dell” Agenas (l” agenzia per i servizi sanitari regionali) aggiornati a ieri.

Ma a livello locale il dato cresce, seppur lievemente dell” 1%, in 5 regioni nelle terapie intensive che raggiungono questi livelli di occupazione: Abruzzo (2%), Emilia Romagna (5%), Sicilia (10%), Umbria (2) e Veneto (3%). Mentre scende, sempre dell” 1%, l” occupazione in Puglia (al 4%) e in Lombardia (2).

Per i reparti di area non critica si registra un aumento dell” 1% in 5 regioni: Basilicata (8%), Calabria (13%), Liguria (4%), Bolzano (4%), Umbria (+1) (ANSA).

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*