Papa Francesco ad Assisi celebra la Santa Messa sulla Tomba del Santo | La diretta su Facebook 🔴

 
Chiama o scrivi in redazione


Papa Francesco ad Assisi celebra la Santa Messa sulla Tomba del Santo

Papa Francesco è sceso nella cripta dell Basilica inferiore di San Francesco, ad Assisi, dove, sulla tomba del santo, celebra la messa e al termine firmerà la sua terza enciclica, la “Fratelli tutti”. Il Pontefice, prima di iniziare la liturgia, si è inchinato davanti alla tomba del santo, restando in preghiera per alcuni istanti, e ha baciato all’altare.

Nella cripta, per le restrizioni anti-Coronavirus, sono presenti solo una ventina di persone, tra cui il cardinale Agostino Vallini, delegato pontificio per le basiliche francescano di Assisi, mons. Domenico Sorrentino,
vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, il custode del Sacro Convento, frati, suore e alcuni laici.

“E’ con grande piacere, e profonda gratitudine per la sua visita, che accogliamo in Umbria il Santo Padre. Papa Bergoglio torna ad Assisi e lo fa alla vigilia della ricorrenza di San Francesco, lanciando così, ancora una volta, un messaggio di grande attenzione allo spirito francescano, nella direzione di umiltà e rispetto del ‘creato’”.

E’ quanto afferma  la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, in occasione della visita odierna di Papa Francesco ad Assisi. “In questo luogo riconosciuto ovunque come luogo di Pace – ha proseguito Tesei, il Santo Padre firma la sua terza Enciclica, ‘Fratelli tutti’, riprendendo gli insegnamenti che Francesco ha donato al mondo.

Una Enciclica di grande importanza che viene considerata la summa di sette anni di papato. Già nelle sue udienze Papa Bergoglio ha più volte sottolineato la necessità di perseguire il bene comune  attraverso la sussidarietà e la partecipazione di tutti, il bisogno di mettere in campo un forte spirito di servizio per uscire dalla crisi attuale e per guarire  della malattie interpersonali e sociali”.

“Nella nostra regione – ha concluso Tesei – viene dunque rinnovato e sigillato un invito universale alla fratellanza, che va oltre i singoli credo religiosi, e che vuole indicare la strada da percorrere verso un mondo post-pandemia”.



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*