FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA’: IL MALTEMPO NON HA FERMATO I FEDELI

chiugiana_trinità_2di Andrea Sonaglia (UJ.com 3.0) PERUGIA – Domenica scorsa si è rinnovato l’appuntamento  con la festa della Santissima Trinità, il cui slogan recitava: “tra il fascino del bosco alla riscoperta dell’antiche tradizioni popolari”. La manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Chiugiana, con il patrocinio del Comune di Corciano e della Comunità Montana ed in accordo con la Parrocchia di Chiugiana, che ha curato il programma religioso, ha registrato la partecipazione sia della popolazione del territorio, che di quella dei paesi limitrofi. La giornata è stata condizionata dalla variabili condizioni meteorologiche, che hanno in parte modificato il programma della giornata. A farne le spese, gli appuntamenti originariamente dedicati all’aspetto ludico e in particolare quelli previsti per il pomeriggio. Non è mancato comunque  l’evento religioso, che si è aperto nella prima mattinata con le confessioni, per poi proseguire con la celebrazione della santa messa e con la processione, dove come da tradizione c’è stato il trasferimento della statua della Santissima Trinità dalla chiesa fino in cima al colle e dove si è registrata la partecipazione del gruppo di Cavalieri dell’Ordine  del Santo Sepolcro di Gerusalemme della sezione di Perugia. La riscoperta delle sane tradizioni popolari e religiose si è rivelata ancora una volta, al di là delle pioggia e del freddo, uno dei principali stimoli per mantenere alto il livello di aggregazione all’interno del territorio di Ellera e Chiugiana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*