Zaini scolastici scuole elementari, Prisco, troppo pesanti, lettera al ministro

 Zaini scolastici scuole elementari, Prisco, troppo pesanti, lettera al ministro

 Zaini scolastici scuole elementari, Prisco, troppo pesanti, lettera al ministro Una lettera per lamentare l’eccessivo peso degli zaini scolastici dei ragazzini delle scuole elementari, medie e superiori, è stata inviata dal parlamentare umbro Emanuele Prisco al ministro dell’Istruzione Marco Bussetti. «Tra pochissimi giorni riapriranno le scuole – spiega l’esponente di Fratelli d’Italia a Montecitorio – e anche quest’anno corriamo il rischio di vedere ragazzini che si portano sulle spalle zainetti che possono pesare anche dieci chili.

Una zavorra di libri, quaderni, astuccio e diario che li costringe a camminare curvi su loro stessi. E’ possibile che nell’era del digitale non sia ancora stato risolto questo problema?». Avverte Prisco: «In un documento del 2009 il ministero della Salute aveva stabilito che il peso dello zainetto non potesse superare il 10/15 per cento del peso corporeo ma nelle scuole non è esattamente così e la schiena degli studenti sovraccarichi di testi scolastici delle materie che si alternano nel corso della medesima giornata rischiano di essere danneggiate.

Si potrebbe intervenire – conclude la nota – adottando testi digitali contenenti il materiale didattico come avviene, peraltro, già in diversi Paesi europei».

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*