Vincenzo Bianconi rifiuta l’incarico di portavoce della coalizione

 
Chiama o scrivi in redazione


Vincenzo Bianconi rifiuta l'incarico di portavoce della coalizione

Vincenzo Bianconi rifiuta l’incarico di portavoce della coalizione

«Questa mattina alla riunione dei consiglieri di minoranza mi è stato proposto di ricoprire l’incarico di portavoce della coalizione. Ho ringraziato i colleghi per la considerazione ma ho declinato l’invito. Ritengo che un ruolo così strategico nelle dinamiche d’aula e così interno al dibattito politico sia proprio dei due maggiori partiti della coalizione.

Ho iniziato questa meravigliosa avventura per mettere a disposizione la mia esperienza civica nella vita istituzionale della mia Regione, nell’esclusivo interesse dei cittadini dell’Umbria.

Per coerenza con gli elettori intendo quindi rimanere nel solco civico che mi è proprio, ma nel rispetto dei partiti e della coalizione che mi ha sostenuto, per spirito di servizio ho dato, se lo riterranno utile, la mia disponibilità a svolgere funzioni istituzionali.

Nel rimanere poi sempre fedele alla coalizione ed al programma e valori che l’hanno generata in campagna elettorale, dopo una più profonda riflessione, ho ritenuto più corretto, creare un nuovo gruppo consiliare che mi possa permettere di essere funzionale a tutte le forze che hanno fatto parte della coalizione, incluse quelle che non sono riuscite ad esprimere un consigliere così come avevo promesso. A scanso di equivoci e strumentalizzazioni, ripeto che la coalizione tutta potrà contare sul mio assoluto impegno».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*