TERNI, GUGLIELMO EPIFANI PARLA DELL’ILVA E DELL’AST

GUGLIELMOepifani a Terni(umbriajournal.com) TERNI – Guglielmo Epifani, segretario nazionale del Pd , é intervenuto a Terni in una assemblea indetta dai sindacati  (Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm, Fismic-Confsal, Ugl), per discutere della vendita del gruppo Acciai speciali Terni da parte della societa’ Outokompu. Epifani  ha anche detto che lo stabilimento dell”Ilva di Taranto ”non si puo’ fermare, perche’ se si ferma quello stabilimento,a cascata, abbiamo conseguenze negative per il grosso degli impianti siderurgici in Italia”.

Epifani ha ricordato che il diritto all’occupazione e diritto alla salute sono entrambi diritti primari”. “Non ho mai visto in Italia, chiudere uno stabilimento e dal giorno dopo cominciare a bonificare l’area in cui lo stabilimento aveva versato decenni e decenni di inquinamento. Ho visto sempre il contrario- ha detto il segretario del PD – tenere aperto lo stabilimento e, contemporaneamente, fare investimenti, interni e esterni, per bonificare dove si era inquinato. Per questo dico che bisogna continuare a produrre a Taranto, anche e soprattutto per continuare a investire nel risanamento ambientale, quello che la proprieta’ non ha fatto”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*