Sondaggio, Umbria terzo posto in Italia tra regioni guidate dal Centrodestra

 
Chiama o scrivi in redazione


Sondaggio, Umbria terzo posto in Italia tra regioni guidate dal Centrodestra

Sondaggio, Umbria terzo posto in Italia tra regioni guidate dal Centrodestra

La prima rilevazione dell’era Draghi di Sondaggi BiDiMedia mostra gli effetti della crisi di governo appena conclusa. A pagare è soprattutto il PD, ma a guadagnare è l’area degli indecisi.

© Protetto da Copyright DMCA

Con l’avvento del governo Draghi, quasi tutti i grandi partiti sono parte della maggioranza a sostegno dell’esecutivo. Tra le forze entrate nel governo, è il PD a pagare la fase di crisi e istituzione del ministero Draghi: -1,3 punti per i Dem. Stabile e sempre prima la Lega, mentre crescono moderatamente FI – in trend crescente da diverse settimane, M5S e Italia Viva.

E’ in Umbria i risultati si vedono. La regione governata dalla presidente Donatella Tesei, sostenuta dalla Lega, è la terza regione in Italia, dopo Veneto e Lombardia. Sempre secondo i sondaggi BiDimedia, intenzioni di voto al 12 febbraio, l’Umbria guidata dal Centrodestra ha un valore percentuale di 53%, la media italiana si attesta al 47,9%. Il Veneto è la prima regione con 58%, la Lombardia è la seconda con 54%. Molto più bassi sono le percentuali degli altri partiti e coalizioni. Sempre in Umbria la coalizione Centrosinistra+M5S è al 35,7%, Polo Liberale (Centro) al 7,2%, tutti gli altri il 4,1%.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*