Servizio Report, Bori: “La Lega in Umbria si copre di ridicolo!”

 
Chiama o scrivi in redazione


Servizio Report, Bori: “La Lega in Umbria si copre di ridicolo!”

da Tommaso Bori (Consigliere Regionale)
Ben tre deputati, Caparvi, Marchetti e Capitano, in preda ad allucinazioni, gridano al complotto e lanciano accuse infondate: la risposta alle loro domande è semplice. E ci stupisce che tra loro tre più i vari staff non siano stati in grado di rispondersi da soli, ma addirittura siano arrivati a convocare i vertici della RAI che — immaginiamo — si saranno fatti quattro risate.

Il video che ho riportato è quello pubblicato sulla pagina Facebook di Report: i leghisti umbri fanno una gran fatica, non sanno nemmeno mettere play o distinguere tra una versione estesa e una breve del servizio.

Tranquilli, non è la censura delle destre al potere, siamo solo alle comiche finali di una classe politica che ha molto tempo libero da dedicare a queste sciocchezze, a più di un mese dalla pubblicazione di un servizio in cui non ha fatto certo una bella figura. Dovrebbero usare le loro energie in maniera più produttiva, magari governando la Regione, attività dalla quale non sembrano molto presi.

Una cosa seria, invece, va detta: è evidente che qualcuno prova molto fastidio per certe inchieste giornalistiche. Fastidio per l’informazione libera e indipendente. Se in giro si trova qualche giornalista prezzolato o organi di propaganda, questi non sono di certo nella redazione di Report. La Lega si guardi attorno, anche qui in Umbria. Magari ne conosce alcuni per nome e cognome.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*