Sanità, Lega, su interruzione gravidanza pieno sostegno alla scelta della giunta

 
Chiama o scrivi in redazione


Sanità, Lega, su interruzione gravidanza pieno sostegno alla scelta della giunta

“Pieno sostegno alla scelta della Giunta regionale guidata da Donatella Tesei e sottoscritta dall’assessore Coletto. Stupisce che la sinistra ancora sia convinta che lasciare sole le donne in un momento tanto difficile, sia un modo per aiutarle”. Così i consiglieri regionali della Lega , Paola Fioroni, Francesca Peppucci, Stefano Pastorelli, Daniele Carissimi, Enrico Melasecche, Daniele Nicchi, Valerio Mancini, Eugenio Rondini.

“Al contrario – scrivono in una nota -, le direttive del Ministero indicano con chiarezza la necessità dell’assunzione della pillola abortiva in regime di ricovero, proprio per poter intervenire con immediatezza qualora le purtroppo non infrequenti complicazioni mettano in pericolo la salute della donna”.

“Crediamo che in un momento tanto difficile in cui la morte, a causa della pandemia – continuano -, sembra avere trionfato, sia indispensabile dare segnali di vita e di sicurezza.

Studieremo insieme anche delle risposte di natura economica – assicurano – per garantire aiuti immediati alle donne con una gravidanza difficile e poterle aiutare a scegliere per la vita”. “Prendersi cura di una donna con una gravidanza difficile – concludono i consiglieri della Lega – non vuol dire affatto limitare i suoi diritti, ma significa sostenerla e aiutarla in uno dei momenti più traumatici della sua esistenza”.

1 Trackback / Pingback

  1. Aborto terapeutico, avere un figlio è una scelta individuale come la Fede

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*