Romizi, valore strategico dello sport per la Comunità

candidatura-romizi (8)PERUGIA – Lo sport può e deve essere volano per l’immagine e l’economia della città, e il suo valore è culturale e sociale.
“E’ necessario rafforzare il rapporto con le società sportive e le associazioni che svolgono un ruolo educativo e di aggregazione fondamentale nella nostra comunità. Si deve sostenere e valorizzare questa straordinaria vitalità sportiva, con tutte le azioni che un’Amministrazione comunale può mettere in campo, sia strutturalmente, su aree ed impianti sportivi, sia nella promozione e nella formazione dei nostri ragazzi”.
Lo sostiene Andrea Romizi, candidato del centro destra come sindaco di Perugia. “Basti pensare alla giornata di ieri dove il Perugia calcio ha conquistato la serie B, dove la Sir ha portato a termine uno straordinario campionato, dove il Perugia calcio a 5 ha conquistato per la prima volta la Coppa Italia di serie C1. In generale- continua Romizi – Perugia vanta successi in numerose discipline sportive. Non a caso uno dei punti del nostro programma di mandato è incentrato proprio sullo sport e sulla sua valorizzazione.

Per quanto riguarda il settore calcistico, siamo pronti a discutere con l’A.C. Perugia la cessione alla società del “Renato Curi”: la società potrebbe senz’altro valorizzarlo, facendolo divenire primo fattore di sviluppo per una moderna impresa calcistica.
Per quanto riguarda le altre espressioni dell’attività sportiva si avverte la necessità di un progetto globale riferito alla multidisciplinarietà. Con il concorso di Coni e federazioni si dovrebbe avviare una riflessione per rispondere ai fabbisogni emergenti come le carenze di piscina olimpionica, sala di scherma, pista coperta di pattinaggio a rotelle, ecc.
In generale occorre integrare la riflessione sullo sport e il tempo libero nella progettazione dei quartieri. Si devono valorizzare i percorsi della salute nei parchi e creare un osservatorio sulla “Qualità della vita”, al fine di incentivare stili di vita corretti.
Un simile ruolo deve essergli riconosciuto dall’Amministrazione, con la quale dovranno ricorrere periodicamente momenti di confronto”.

GiRomizi
Intanto continuano gli appuntamenti sul territorio da parte di Romizi. Martedì 6 maggio appuntamento alle ore 18 a Bagnaia (ritrovo Piazza della Costituzione), a seguire il candidato sindaco toccherà Montepetriolo, Fontignano per arrivare alle 21 nella sala S.O.M.S. di Mugnano dove terrà il comizio conclusivo della tappa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*