Province in mano alle donne, Proietti e Pernazza elette presidenti

Province in mano alle donne, Proietti e Pernazza elette presidenti

Due donne alla guida delle Province di Perugia e Terni: Stefania Proietti, sindaco di Assisi, e Laura Pernazza, sindaco di Amelia. Proietti, del centrosinistra con la lista Provincia Unita, ha battuto il suo sfidante, il sindaco di Foligno Stefano Zuccarini, con il 51,3% corrispondente a 393 voti assoluti e 48mila 661 voti ponderati. Lo sfidante Stefano Zuccarini, sindaco di Foligno si è fermato al 48,7% corrispondente a 312 voti assoluti equivalenti a 46mila 229 voti ponderati.


di Morena Zingales


Le urne si sono chiuse alle ore 20, al Centro Congressi Capitini, dove per tutta la giornata del 18 dicembre, Sindaci e Consiglieri comunali dei Comuni della Provincia di Perugia si sono recati al voto per il rinnovo degli organi istituzionali dell’Ente. Degli 811 aventi diritto hanno votato 719 pari al 88,65%.

“Ringrazio tutta la squadra che ha creduto alla mia candidatura – sono le parole della neo eletta presidente -. Vorremmo rivedere una Provincia che riparte con questo slancio ed entusiasmo. Una Provincia intesa come Comune potenziato, un luogo dove sindaci, amministratori e consiglieri si sentano a casa e supportati. Un Ente che potenzi le loro capacità di amministratori”.

A Terni Laura Pernazza, sindaco di Amelia, nonché candidato del centrodestra, ha battuto Giampiero Lattanzi primo cittadino di Guardea e rappresentante del centrosinistra. Con il voto ponderato la Pernazza ha ottenuto un coefficiente di 49.217, superiore a quello di Lattanzi che è stato pari a 39.705.

A Perugia su 811, tra sindaci e consiglieri aventi diritto, si sono recati alle urne circa 719 elettori (pari all’88,75%). Le operazioni si sono svolte regolarmente grazie alla perfetta organizzazione messa a punto dall’Ufficio elettorale della Provincia che ha posto la massima attenzione anche alle norme igienico-sanitarie rese necessarie dalla pandemia. In collaborazione con la Croce Rossa Italiana, è stato anche istituito un seggio ’volante’ per consentire ai sindaci e ai consiglieri in quarantena di votare.

A Terni ad urne chiuse ha votato l’83,6 per cento degli aventi diritto, corrispondenti a 342 votanti, tra sindaci e consiglieri comunali, (di cui 4 con seggio speciale covid) su 409 aventi diritto per i 33 Comuni della provincia. Alle ore 13 la percentuale di votanti era stata del 45,23 per cento, con 185 votanti. Alle 17 invece la percentuale si era alzata al 72,86 per cento, a fronte di 298 votanti. Alle amministrative del 2017 la percentuale finale di votanti era stata del 72,86 per cento. Alla chiusura del seggio seguirà lo spoglio per il presidente della Provincia e successivamente quello per il Consiglio provinciale.

Stefania Proietti è il nuovo presidente della provincia di Perugia 🔴 VIDEO

Laura Pernazza è il nuovo presidente della provincia di Terni

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*