Primarie PD, vince Nicola Zingaretti, eletto il nuovo segretario Nazionale

Primarie PD, vince Nicola Zingaretti, eletto il nuovo segretario Nazionale

Alle primarie del Partito democratico in Umbria è vittoria per Nicola Zingaretti con il 59,06 per cento, molto distanziati Maurizio Martina (23,02) e Roberto Giachetti (17,92). Nella provincia di Terni sono stati 8.563 i votanti. Zingaretti ha conquistato il 65,8% (2.571 voti), Martina il 20,5% (655 voti) e Giachetti 13,8% (487 voti).

Zingaretti era stato già premiato dal voto dei circoli umbri (43%), seguito dall’ex segretario Dem (30%) e dai due esponenti dell’area renziana (18,5%). A livello nazionale sembra proprio essere accaduto la stessa cosa tanto che sarà quasi sicuramente lui il nuovo segretario del Pd. Successo al piano dell’affluenza: lunghe code di elettori anche in Umbria.

Nicola Zingaretti vince le Primarie del Pd a Città di Castello, con oltre 1200 persone che si sono recate nei seggi per la scelta del segretario nazionale. Zingaretti ha ricevuto 627 preferenze (pari al 49,10%), Roberto Giachetti candidato in tandem con la tifernate Anna Ascani ha ricevuto 392 voti (pari al 30,70%) e per finire Maurizio Martina è stato scelto da 258 tifernati (pari al 20,20%). In totale sono stati 1277 i votanti in una giornata che vedeva la concomitanza con le tante iniziative di Carnevale. «Una adesione massiccia – hanno spiegato i vertici del Pd tifernate – una vera e propria Riscossa democratica; un segnale chiaro, adesso insieme dobbiamo continuare uniti su questa strada come alternativa chiara e netta al governo gialloverde».

Erano 217 postazioni in Umbria. In alcuni comuni c’erano i gazebo in altri i seggi veri e propri: 158 in provincia di Perugia e 59 in provincia di Terni. Per votare era necessario recarsi al seggio con un documento di riconoscimento in corso di validità, la tessera elettorale e un contributo minimo di due euro.

1 Commento

Rispondi