Pastorelli e Fioroni “Iter approvazione legge regionale sulla famiglia prosegue, pandemia ha rallentato il percorso”

Pastorelli e Fioroni “Iter approvazione legge regionale sulla famiglia prosegue, pandemia ha rallentato il percorso”

“L’iter di approvazione della legge regionale sulla famiglia prosegue, il consigliere regionale Andrea Fora la smetta di fare propaganda politica. Le vicende legate alla pandemia hanno solo rallentato il percorso, ma di certo non ci impediranno di portarlo a termine”. Così i consiglieri regionali Stefano Pastorelli e Paola Fioroni (Lega Umbria) in una nota “condivisa con il responsabile del Partito per le politiche familiari in Umbria, senatore Simone Pillon”.


Fonte: Acs Umbria


“Al momento della stesura della legge abbiamo avviato un percorso di partecipazione con le associazioni e gli stakeholder del territorio di cui il consigliere Fora dovrebbe essere a conoscenza – proseguono i leghisti –. Nel mese di gennaio la discussione sul documento verrà calendarizzata nella Terza commissione consiliare competente che, ricordiamo, occupandosi di sanità e sociale, è stata impegnata nelle dinamiche inerenti le strategie di contenimento e gestione della pandemia. Siamo quindi certi – continuano – che le richieste di audizione avanzate mesi fa dalla Lega troveranno risposta già nelle prossime settimane dal presidente Eleonora Pace. Da tempo abbiamo avviato anche un dialogo con la giunta Tesei affinché la legge potesse avere le opportune coperture finanziarie e siamo in attesa di risposte”.

“Stiamo lavorando e continueremo a farlo – assicurano Pastorelli e Fioroni -, su una serie di provvedimenti in cui si inquadra anche la legge regionale, che rimettono al centro la famiglia come nucleo fondante della società, ragionando su politiche di mainstreaming e di empowerment, nella considerazione di una agenzia per la famiglia, la cui costituzione è prevista nella legge regionale, dove istituzioni e stakeholder possano confrontarsi e costruire insieme progetti per sostenere le famiglie”.

“In questo periodo – continuano – non abbiamo certo abbandonato il territorio o lasciato sole le famiglie umbre, come qualcuno tenta maldestramente di far credere ai cittadini. Ricordiamo, ad esempio, la recente approvazione della legge sulle case popolari che guarda in maniera specifica alle esigenze dei cittadini in difficoltà, giovani coppie e nuclei familiari numerosi, oltre alla previsione di maggiori risorse a disposizione del bonus natalità. Misura – concludono gli esponenti della Lega Umbria – che vogliamo far diventare presto strutturale per garantire maggiore sostegno alle coppie che decidono di avere dei figli”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*