Neo eletta Tesei, subito a lavoro, prima uscita a Norcia per l’anniversario del sisma

Neo eletta Tesei, subito a lavoro, prima uscita a Norcia per l’anniversario del sisma

Tra i primi pensieri della neopresidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ci sono le zone colpite dal sisma di tre anni fa. “Il 30 ottobre ricorre l’anniversario del terremoto 2016. Sicuramente voglio andare a Norcia, in Valnerina”, ha ricordato nel corso della conferenza stampa indetta per commentare il voto. “Cercheremo di accelerare i tempi, di semplificare le procedure e sicuramente da subito inizieremo un’interlocuzione con il governo – ha aggiunto parlando dell’urgenza della ricostruzione – gli impegni non possono essere a corrente alternata, glieli ricorderemo, altrimenti si perde di credibilità”.

Tesei è stata spesso durante la campagna elettorale nella zona del cratere. In quei paesi meno sotto ai riflettori, come Preci e Campi di Norcia solo per citarne due. Penso veramente – ha detto – a queste popolazioni che devono vivere un nuovo inverno nelle ‘casette’, al limite della sopportazione. Ci vuole uno sforzo veramente da parte di tutti per cominciare a parlare veramente di ricostruzione”.

La squadra di Governo. “Tra gli eletti – ha sottolineato Tesei – credo che ci siano le competenze giuste per formare la squadra di governo. Se poi si ravvedesse la necessità di trovare una figura esterna non avrei alcuna preclusione, ma penso che tra gli eletti ci sono quelle adeguate”.

La neopresidente, nelle varie conferenze stampa che si sono susseguite dopo il voto, ha anche evidenziato la “necessità di cambiamento espressa dagli umbri”. “Governare la regione non sarà facile” ha aggiunto indicando in lavoro ed economia le priorità.

Entrando nel merito della sua elezione Tesei ha sottolineato che “è un’impresa storica”. “E’ importantissima per questa regione – ha aggiunto – che ha saputo dimostrare una grande forza e determinazione di credere, questa volta, in un progetto di cambiamento”.

“Dedico questa vittoria all’Umbria – ha proseguito -, ai cittadini che hanno saputo dimostrare di avere una dignità e di saperla difendere”. “Il futuro dell’ Umbria – ha detto infine Tesei – passa attraverso il lavoro e la valorizzazione delle imprese. Questo successo – ha concluso – è il frutto di un grande lavoro di squadra e della condivisione di un progetto”.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
48 ⁄ 24 =