Margherita Scoccia, tra impegno politico e valore della famiglia

Margherita Scoccia: Un Impegno per Perugia e il Valore del Tempo

Margherita Scoccia, tra impegno politico e valore della famiglia

Margherita Scoccia – “Da quando faccio politica il tempo è una risorsa sempre più preziosa”. Queste le parole di Margherita Scoccia, candidata a sindaco della città di Perugia, scritte sul suo profilo Facebook.

“Dedicare tutta me stessa – aggiunge – all’impegno per Perugia da una parte mi porta a passare meno tempo in casa vicino alle persone che amo, dall’altra mi dona la grande consapevolezza di apprezzare sopra ogni altra cosa ogni istante speso vicino alla mia famiglia”.

Queste parole di Scoccia evidenziano l’importanza del bilanciamento tra la vita professionale e quella personale, soprattutto quando si tratta di un impegno così importante come quello politico. Il suo messaggio sottolinea anche l’importanza della famiglia come fonte di forza e motivazione.

Scoccia poi scrive: “Forse anche per questo il mio senso di comunità è così radicato, perché la prima comunità ce l’ho in casa ed è quella che ogni giorno mi dà la forza e lo stimolo per affrontare le grandi e piccole sfide del quotidiano”.

In conclusione, Margherita Scoccia, attraverso il suo impegno per Perugia e la sua dedizione alla famiglia, dimostra di essere una figura di riferimento per la comunità. Il suo messaggio è un promemoria del valore del tempo, dell’importanza della famiglia e del senso di comunità.


Margherita Scoccia è una figura politica italiana, membro di Fratelli d’Italia. È l’attuale assessore all’Urbanistica della giunta Romizi. È nota per la sua serietà, competenza e grandi qualità umane e professionali.

Scoccia è anche la candidata a sindaco di Perugia per il centrodestra nelle prossime elezioni. È la prima candidata sindaca annunciata prima del centrosinistra e per giunta a 4 mesi dalla campagna elettorale, con una coalizione numerosa, ricca di civici e centristi.

Di professione, Scoccia è un’architetto. Ha 45 anni, è la mamma di due splendidi bambini di 9 e 11 anni, e moglie di Pierpaolo. È molto apprezzata per i suoi modi moderati e per l’abilità di saper fare squadra.

Scoccia ha dichiarato di essere innamorata della città di Perugia e di voler offrire un futuro ai giovani della città. Ha lavorato molto all’estero e ha avuto numerose opportunità professionali che l’avrebbero portata lontano dall’Italia e da Perugia, ma ha scelto di restare perché in questa città sono nati e crescono i suoi figli.

1 Commento

  1. A mio avviso ha un “difetto”, cioè quello di aver dichiarato di essere per la “continuità”. Perugia, a mio avviso, ha bisogno di un “sano cambiamento di rotta” non della continuità. Dopo 10 anni Perugia ritengo non sia affatto migliorata, come promesso, quindi la continuità sarebbe dannosa per la Città.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*