L’estate serena di Mario Draghi a Città della Pieve

L'ex premier trascorre la sua prima estate da cittadino comune nella tranquillità umbra

L'estate serena di Mario Draghi a Città della Pieve

L’estate serena di Mario Draghi a Città della Pieve

L’estate serena di Mario Draghi – L’ex premier italiano Mario Draghi sta vivendo la sua prima estate da “cittadino comune” nella pittoresca cittadina umbra di Città della Pieve, lontano dai riflettori della politica e della diplomazia internazionale. Dopo aver trascorso le ultime due estati a Palazzo Chigi in qualità di Primo Ministro, Draghi e sua moglie Maria Serenella Cappello hanno scelto di godersi la tranquillità della campagna umbra e il fascino del centro storico di Città della Pieve.

Da circa venti giorni, Draghi e sua moglie si sono stabiliti nel loro casolare umbro, che è diventato una residenza effettiva per la coppia. Le loro giornate sono un mix di riservatezza e vita di paese, come raccontato dai residenti. Si possono incontrare il presidente e sua moglie nei negozi del centro storico o nei supermercati delle frazioni vicine, dimostrando un atteggiamento semplice e vicino alla gente.

Durante la stagione estiva, Draghi ha continuato ad essere un attivo frequentatore delle tradizioni locali. Ha partecipato alla festa del Palio dei Terzieri con tutta la sua famiglia, gustando i piatti tipici del Casalino. Inoltre, ha fatto visita al suo ristorante preferito, lo storico “Coppetta“, per gustare la buona cucina locale.

La sua estate umbra è caratterizzata da giornate di relax, studio e relazioni lavorative, mantenendo il giusto equilibrio tra impegno e riposo. La residenza offre una vista mozzafiato sul caratteristico mattonato rosso di Città della Pieve, che si estende sotto di lui.

La famiglia di Draghi, che comprende anche i figli e i nipoti, trascorre parte dell’agosto in Umbria, godendo dell’atmosfera serena e rilassante della campagna. Alla fine del mese, i figli torneranno ai loro impegni di sempre, mentre il presidente e sua moglie alterneranno periodi tra l’Umbria e Roma. Draghi sembra aver trovato nella verde Umbria il suo rifugio ideale, dove poter godere della bellezza della natura e della tranquillità della vita quotidiana.

1 Commento

  1. E’ un “Grande Italiano “! e mi auguro per il futuro del nostro paese e della nostra Europa che possa presto ricevere l’investitura di un’incarico sovranazionale ,ad esempio Capo della Commissione Europea ,al fine di dare slancio all’integrazione Europea.
    Concludo con un pensiero finale e cioè che quanto abbiamo visto nella sua breve, intensa esperienza governativa, intendo i suoi metodi, modi ,stile comunicazionale possano essere materia di studio per la formazione di una moderna classe politica “Dirigente ” italiana . Nel frattempo auguro al “nostro” Mario Draghi, egoisticamente, di portare serenamente a termine la sua vacanza ! e sperare per tutti noi in un “A presto ” Mariano Stanco da Lucca.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*