La Lega celebra approvazione della mozione sulla Vespa storica

La consigliera regionale della Lega, Manuela Puletti, esprime la sua soddisfazione

La Lega celebra approvazione della mozione sulla Vespa storica

La Lega celebra approvazione della mozione sulla Vespa storica

La Lega celebra – La Vespa Piaggio del ‘900, un’icona del made in Italy industriale, ha compiuto un importante passo verso il riconoscimento come patrimonio culturale italiano. Questo è il risultato dell’approvazione di una mozione, promossa dalla consigliera regionale della Lega, Manuela Puletti, e sostenuta dai suoi colleghi di partito, Marco Castellari e Valerio Mancini.

Puletti ha espresso la sua soddisfazione per questo risultato, sottolineando che l’Umbria ha svolto un ruolo fondamentale in questo processo. Ha inoltre annunciato che l’onorevole Riccardo Augusto Marchetti, segretario regionale della Lega, porterà una proposta di legge in Parlamento per formalizzare questo riconoscimento.

La Vespa Piaggio, brevettata nel 1946, è oggi esposta nei più prestigiosi musei di arte moderna, scienza e tecnica in tutto il mondo, tra cui il Triennale Design Museum di Milano e il MoMa di New York. Questo riconoscimento testimonia l’ingegno, la creatività e l’eccellenza della manifattura italiana.

Dopo la Lombardia, il Piemonte e la Puglia, anche l’Umbria ha riconosciuto la potenza iconica di questo simbolo del Made in Italy. Questo riconoscimento rappresenta un messaggio chiaro che valorizza il passato, il presente e il futuro dell’Italia.

Puletti ha sottolineato che molti appassionati attendevano l’approvazione di questa mozione. L’iniziativa è stata condivisa con i 14 Vespa Club dell’Umbria, che contano circa 1.500 iscritti, e con le rappresentanze nazionali di queste associazioni, che vantano 85mila tesserati in Italia. Questa realtà viva e pulsante ora trova risposte ad un desiderio semplice ma significativo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*