Governo: Candiani, colpa crisi di Pd-M5s, Lega sempre leale

E Di Maio è esempio di chi ha tradito e rinnegato tutto

Governo: Candiani, colpa crisi di Pd-M5s, Lega sempre leale 
Stefano Candiani

Governo: Candiani, colpa crisi di Pd-M5s, Lega sempre leale

“La lealtà dei ministri della Lega non è mai venuta meno in tutti i giorni del governo. Noi, presidente Draghi, abbiamo preso nota del suo richiamo sulla democrazia parlamentare ma un Parlamento fatto da trasfughi e segnato dalla diaspora del M5s non può garantire stabilità al governo. Il problema non è lei, che è una figura di garanzia e stabilità, ma sono il Pd e il M5s che hanno creato solo fibrillazione in questo percorso”. Così il senatore della Lega, Stefano Candiani nella dichiarazione di voto sulla fiducia al governo Draghi nell’ aula del Senato, rivolgendosi al premier. Oltre a ribadire che ” tutto è naufragato sull’ incoerenza del M5s che in questa maggioranza come già avevamo verificato, ha messo solo fibrillazione su fibrillazione”, Candiani ha citato l’ ex capo politico del M5s, Luigi Di Maio: “E’ l’ esempio di chi ha tradito se stesso: tutto quello che aveva detto l’ ha rinnegato, forse non ha tradito solo i genitori”.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*