Fughe migranti Governo usi lo stato di emergenza, Modena, FI

 
Chiama o scrivi in redazione


Fughe migranti Governo usi lo stato di emergenza, Modena, FI

Fughe migranti Governo usi lo stato di emergenza, Modena, FI


Il Governo non si rende conto dell’allarme sociale e dei danni che crea con le fughe continue di  migranti nordafricani appena trasferiti in Umbria dalla Sicilia. Non ci rassicura il fatto che siano risultati negativi al test seriologico. E’ inaccettabile che le forze dell’ordine siano impegnate in ricerche continue di questi soggetti che riescono sempre ad allontanarsi dai centri di accoglienza,  circa 19 a Terni e 15 dalla zona di Assisi, che si sommano a quelli già fuggiti nelle passate settimane.
I cittadini umbri hanno accettato mesi di chiusure, affrontano una situazione economica gravissima e assistono, attoniti, all’impiego di risorse pubbliche, uomini e mezzi per rintracciare i clandestini.
La Regione e i Comuni si sono prodigati per dare immagine e sostanza al messaggio dell’ Umbria sicura, destinazione ottimale per il turismo. Le strutture sanitarie sono allertate per evitare contagi di ritorno. Non è possibile apprendere un giorno sì e l’altro pure che ci debba occupare di migranti in fuga.
Il Governo quando vuole delibera lo stato di emergenza: bene, lo attivi per evitare tensioni sociali e fughe notturne e blocchi gli sbarchi e  i fondi ai Paesi di origine.

1 Commento

  1. Ma il governo non si rende conto che così facendo si taglia le palle da solo non si mandano questi clandestini nelle One free covid è da imbecillì nati e cresciuti ma sti prefetti non capiscono nulla o dipende dalla ministra anche lei sembrava efficiente ma sembra che segua L inefficienza di Salvini anche se in senso contrario sui migranti vogliono lasciare il paese nelle mani delle destre è così addio Italia ci revocano pure i soldi dalla ue

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*