Europee, Pesaresi in tour con Ministro Orlando, Bettini, Sassoli

Città ecosostenibili, Perugia al 25 posto, Pesaresi: "Dato preoccupante"
Città ecosostenibili, Perugia al 25 posto, Pesaresi: "Dato preoccupante"

lorena-pesaresiPERUGIA – Dopo le iniziative perugine del 30 aprile – l’incontro con Nicola Danti nella Sala Santa Chiara del capoluogo con “Adesso” Rinnoviamo l’Umbria”, con il suo intervento centrato sulle smart cities, e il convegno in Sala Partecipazione della regione Umbria sulle prospettive europee nei prossimi cinque anni – e dopo un Primo Maggio a fianco dei sindacati, la candidata PD umbra per Bruxellles Lorena Pesaresi prosegue le iniziative e i vari incontri elettorali a ritmo incessante.

Venerdì 2maggio è infatti stata la volta dell’iniziativa a Gubbio con Leonardo Domenici, eurodeputato uescente e tuttora candidato per Bruxelles, e dell’incontro a Castello di Solfagnano con Giovanni Legnini, sottosegratario all’Economia del Governo Renzi, insieme al sindaco Boccali: tema, “la nuova economia per la città”. In serata la candidata ha presentato il suo programma elettorale a Magione. Sabato 3 maggio la candidata si sposterà ancora nei quartieri perugini di Ponte Pattoli e Ponte Felcino, a Fontignano e Monte Tezio.

Evento di punta della giornata sarà proprio l’incontro, a Fontignano alle 18, con Sindaco e candidati al consiglio comunale e con il Ministro Andrea Orlando, guardasigilli nell’attuale Governo Renzi. Ancora, domenica 4 maggio sarà la volta dell’incontro a Foligno alle 11 (Sala Fittaioli) con Goffredo Bettini, eurocandidato con il quale Pesaresi ha già condiviso diverse iniziative; e alle 16 di un incontro a Corciano con l’eurodeputato David Sassoli.

Saranno inoltre numerose le iniziative pubbliche e di aggregazione (fra le altre, San Martino in Campo con “Adotta una strada”, Festa della Montagna dell’associazione Monti del Tezio) alle quali la candidata per Bruxelles parteciperà. Lorena Pesaresi, attuale assessore alle Politiche Energetiche e Ambientali, Pari Opportunità e Stato Civile del Comune di Perugia, dopo un percorso politico-istituzionale in prima linea sui temi dell’ambiente, dello sviluppo sostenibile, dei diritti civili e delle pari opportunità, oggi corre per Bruxelles forte dell’esperienza sullo sviluppo locale e sulle economie virtuose per parlare di lavoro, rilancio economico, occupazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*