Elezioni Politiche 2018, tante sorprese e novità, ecco i nomi

Tante sorprese e novità per i candidati alle elezioni politiche del 4 marzo

Elezioni Politiche 2018, tante sorprese e novità, ecco i nomi

PERUGIA – Tante sorprese e novità per i candidati alle elezioni politiche del 4 marzo. Matteo Renzi correrà nel collegio uninominale di Firenze al Senato e nei listini plurinominali di Umbria e Campania. Candidati in Senato nel listino anche Nadia Ginetti, Leonardo Grimani e Simona Meloni. Quanto ai collegi del Senato, per Perugia dovrebbe esserci Giampiero Giulietti, per Terni Simonetta Mignozzetti.

Il listino della Camera di compone di Anna Ascani, ampiamente annunciata, Walter Verini, la consigliera comunale di Perugia Emanuela Mori e Maurizio Terzino. Quanto ai collegi Giacomo Leonelli su Perugia, Gianpiero Bocci per Umbria 2 (Alto Tevere – Foligno) e Cesare Damiano su Terni. Serve una donna a Terni: sarebbe Alessandra Robatto. Fuori Gianluca Rossi e Valeria Cardinali. Alcune fonti parlano dell’esclusione della parlamentare Marina Sereni.

CENTRODESTRA Nel centrodestra Fratelli d’Italia ha sostanzialmente chiuso la partita con Prisco e Zaffini nei collegi di Perugia – Camera e Senato – e capilista nei rispettivi listini. La Lega ha quasi fatto: Donatella Tesei a Foligno-Terni al Senato, e nel collegio folignate della Camera più Virginio Caparvi che Riccardo Marchetti. Per i capilista tengono Briziarelli e Aiello. Nel partito di Salvini c’è la questione ternana: nessuno dalla seconda città dell’Umbria, neanche in un posizione visibile.

Dentro Forza Italia Raffaele Nevi va verso il collegio di Terni della Camera. Catia Polidori resta probabile capolista nel listino per Montecitorio e Pietro Laffranco è in pole per il Senato. Ma il gioco del monta-rismonta-sposta non è ancora finito.

LIBERI E UGUALI Si punta tutto su Rossella Muroni, ex numero uno di Legambiente punto di riferimento della campagna elettorale di Pietro Grasso. Elisabetta Piccolotti ha deciso di farle posto nel suo collegio (Camera Foligno).

La Muroni sarà anche capolista alla Camera. Correrà Lucio Cavazzoni. Alla Camera, resta Andrea Mazzoni nel collegio di Perugia e Antonio Iannoni a Terni. Al Senato Adolfo Orsini va al collegio di Perugia e la cigiellina Raffaella Chiaranti in quello di Terni. Il capolista del proporzionale è il ravennate parlamentare uscente Andrea Maestri. Sinistra italiana ribolle per l’esclusione di Mauro Volpi.

REPUBBLICANI Federico Salvati (ex Fi) sarà candidato nelle liste del Partito repubblicano nel collegio ternano della Camera e capolista nel listino per Montecitorio.

 

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 ⁄ 3 =