Elezioni, Da Sinistra per l’Umbria chiede al M5S di scendere in pista

 
Chiama o scrivi in redazione


Elezioni, Da Sinistra per l'Umbria chiede al M5S di scendere in pista

Elezioni, Da Sinistra per l’Umbria chiede al M5S di scendere in pista

“Ieri la Lega ha ufficializzato la candidatura di Tesei a Presidente della Regione. Il centro sinistra non è ancora riuscito a trovare una sintesi. Il tempo sta scadendo ma c’è ancora tempo per una sintesi inclusiva e conseguentemente in grado di competere per vincere le prossime elezioni regionali. Lo sviluppo inatteso del quadro politico nazionale e la formazione di una nuova alleanza di governo ha mutato profondamente una situazione politicamente sclerotica a livello nazionale e potenzialmente in grado di rimuovere le negative cristallizzazioni di posizione a livello regionale.

Ogni soggetto politico o civico qualora acquisissero consapevolezza e responsabilità potrebbe contribuire positivamente a modificare le previsioni elettorali e ad aprire effettivamente una nuova fase per l’Umbria che vuole lasciarsi alle spalle anni di regressione economica e di allentamento delle tenuta sociale e riprendere il passo all’insegna della discontinuità, dell’innovazione di un effettivo cambiamento programmatico e di rappresentanza ricorrendo a nuove energie in grado di trasmettere fiducia e positività agli umbri.

Occorre per questo superare vecchi schemi, il recinto di vecchie coalizioni, riconoscere spazio alle generosità e alle competenze civiche, dialogare con disponibilità e apertura vera con il Movimento 5 Stelle perché è questo che rappresenterebbe una reale novità e reali prospettive di governo. Al Movimento 5 Stelle chiediamo di non relegare all’opposizione le loro idee ma di scendere in pista perché può forse rimuovere una situazione oggi pericolosamente ingessata.

Anche l’Umbria ha bisogno di un governo e di una coalizione di svolta che eviti alla regione la deriva verso una destra arrogante e contraria a valori di solidarietà e inclusività sanciti dalla nostra storia.

“Da Sinistra per l’Umbria del futuro” ha, ancora prima degli sviluppi nazionali, sottolineato l’esigenza di una coalizione ampia per evitare di adagiarsi sulla sconfitta, ma per vincere evitando trasformismi e chiusure per inerzia o peggio burocratiche nella partita del centrosinistra. E allora serve una iniziativa decisa, chiara che riapra i termini del confronto per coinvolgere mondo del lavoro e delle imprese, dell’Università e della cultura che sono attenti alle nuove possibilità che si sono aperte.

Da Sinistra per l’Umbria lavorerà per perseguire questo obiettivo e prossimamente si farà promotore di incontrare il Movimento 5 e i tutti i soggetti politici e civici.

Il Coordinamento regionale di “Da Sinistra per l’Umbria”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*