Città di Castello, Lega sulla sicurezza cittadina, richiesta di Marco Castellari

 
Chiama o scrivi in redazione


di Martina Rastelli
Città di Castello, Lega sulla sicurezza cittadina, richiesta di Marco Castellari.
Il capogruppo della Lega, Marco Castellari, richiede un intervento per incrementare la sicurezza all’interno del territorio comunale, visti i numerosi furti o atti vandalici recentemente verificatesi.

L’obbiettivo del capogruppo è quello di creare un legame tra comune e cittadini e pemettere all’amministrazione di dare garanzie a questi ultimi.

Marco Castellari precisa “più volte la Lega ha chiesto un intervento per incrementare la sicurezza, armando la polizia municipale o installando le telecamere all’entrata e all’uscita della E 45, ma sembra che questa amministrazione sia troppo impegnata a sedare guerriglie interne piuttosto che occuparsi dei cittadini.”

LEGGI ANCHE: Seminavano il terrore a Citta’ di Castello, solo denuncia per tre tunisini

L’amministrazione dovrebbe, perciò, attivare un piano emergenziale per la sicurezza pubblica e privata, evitandocì cosi il disagio sociale.

“Con questa nostra proposta – continua Castellari – vogliamo il monitoraggio e l’aggiornamento costante al Consiglio Comunale e alla Giunta sullo stato degli impianti di videosorveglianza della città, l’installazione di videosorveglianza in punti strategici della città come l’entrata e/o uscita dalla E 45, la realizzazione di un Piano di Sicurezza con lo scopo di individuare le disponibilità finanziarie per gli interventi sulla sicurezza cittadina e del decoro urbano oltre al possibile incremento del servizio di vigilanza municipale nei momenti di massima affluenza nel centro storico”.

L’esponente leghista conclude il suo discorso dicendo che questo non è allarmismo ma è una reale necessità visti i fatti di cronaca e la totale assenza da parte dell’amministrazione comunale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*