Città di Castello, Lega sulla sicurezza cittadina, richiesta di Marco Castellari


Scrivi in redazione

Città di Castello, Lega sulla sicurezza cittadina, richiesta di Marco Castellari. Lega sulla sicurezza cittadina, Castellari (Lega): “Istituire una commissione speciale per il controllo e la sicurezza all’interno del territorio comunale”. “Istituire una commissione speciale per il controllo e la sicurezza all’interno del territorio comunale di Città di Castello”.

Questa la richiesta del capogruppo Lega, Marco Castellari che precisa: “L’obiettivo è quello di creare un elemento di intermediazione tra il comune e i cittadini, permettendo all’amministrazione di avere un controllo territoriale puntuale e fungendo da deterrente e da garanzia per i residenti. Più volte la Lega ha chiesto a questa maggioranza un intervento concreto in materia di sicurezza, armando la polizia municipale o installando le telecamere all’entrata e all’uscita della E 45, ma sembra che questa amministrazione sia troppo impegnata a sedare guerriglie interne piuttosto che occuparsi dei cittadini. Purtroppo i recenti fatti di cronaca dimostrano la necessità di una maggiore attenzione sul fronte sicurezza considerato, anche, i numerosi furti o gli atti vandalici recentemente verificatesi.

LEGGI ANCHE: Seminavano il terrore a Citta’ di Castello, solo denuncia per tre tunisini

Queste situazioni di disagio sociale, molte volte sfociano in comportamenti autogestiti che tentano di colmare quelle lacune che invece dovrebbero essere sostituite con una corretta gestione emergenziale amministrativa della sicurezza pubblica e privata.

Da qui – continua Castellari – la richiesta di istituire una commissione speciale avente la sicurezza come unico oggetto di approfondimento. Con questa nostra proposta vogliamo il monitoraggio e l’aggiornamento costante al Consiglio Comunale e alla Giunta sullo stato degli impianti di videosorveglianza della città, l’installazione di videosorveglianza in punti strategici della città come l’entrata e/o uscita dalla E 45, la realizzazione di un Piano di Sicurezza con lo scopo di individuare le disponibilità finanziarie per gli interventi sulla sicurezza cittadina e del decoro urbano oltre al possibile incremento del servizio di vigilanza municipale nei momenti di massima affluenza nel centro storico.

Il nostro – conclude l’esponente leghista – non è allarmismo come qualcuno potrebbe insinuare, sono i fatti di cronaca a parlare di una reale necessità di intervento sul fronte sicurezza e di una totale assenza da parte dell’amministrazione comunale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*