Bullismo, grave attacco a Filippo Piccioni della Lega Giovani Umbria

 
Chiama o scrivi in redazione


Bullismo, grave attacco a Filippo Piccioni della Lega Giovani Umbria

Ennesimo grave attacco alla Lega giovani Umbria. Questa volta ad essere attaccata non è stata l’idea politica, ma l’impegno costante che il partito giovanile sta portando avanti nella lotta al bullismo e cyberbullismo. Negli ultimi mesi infatti numerosi sono stati i progetti che i giovani leghisti hanno presentato, dimostrando un importante occhio di riguardo per questi aspetti della società.

© Protetto da Copyright DMCA

L’attacco però è arrivato per colpire anche l’immagine del Responsabile Scuola Filippo Piccioni, aspetto gravissimo che va al di là dell’ordinaria disputa politica. Sul fatto si è duramente espresso il Coordinatore Nazionale della Lega Giovani Umbria Jacopo Pastorelli: “Gravissimo attacco all’operato del nostro movimento, da mesi ci stiamo impegnando nella lotta a questi gravi problemi dei giovani, avendo sempre da parte nostra ribadito che la battaglia non deve essere solamente politica, ma dovrebbe riguardare tutti, a prescindere dallo schieramento politico. Esprimo tutta la mia vicinanza a Filippo (Piccioni, ndr), un ragazzo che si sta impegnando quotidianamente con grande serietà e volontà. Siamo veramente disgustati dalle parole che le persone che ci attaccano utilizzano, anche perché dimostrano di praticare quegli atteggiamenti che noi combattiamo. Infine – conclude il coordinatore- stiamo valutando con il nostro avvocato se agire per vie legali, con tutte le accortezze del caso“.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*