Astarita, “Inaccettabile che si degeneri in violenti attacchi personali”

giuliana-astaritaPERUGIA – “Il centrodestra è passato dal voler fare la rivoluzione liberale al volersi contendere con i grillini la primogenitura di una nuova marcia su Roma. In una città che ha dato i natali ad Aldo Capitini, è inaccettabile che si degeneri in violenti attacchi personali, meramente denigratori”.

A dirlo la socialista e avvocata Giuliana Astarita, a seguito degli insulti che sono stati fomentati attraverso il web nei confronti di alcuni esponenti politici della coalizione di centrosinistra.

“Ciò che tuttavia non è oltre modo accettabile e frutto di una becera strategia elettoralistica in vista del ballottaggio – continua Astarita, riferendosi alla trasmissione Anno uno, andata in onda giovedì sera su La7 -, è applaudire a chi offre un’immagine distorta di Perugia. La politica deve fare proposte e la città non ha bisogno di detrattori che, limitandosi a denigrarla, dimostrano di non amarla e di non avere strategie per il nostro capoluogo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*