Alluvione Avigliano Umbro e Castel dell’Aquila, messo in ginocchio molti agricoltori

 
Chiama o scrivi in redazione


Alluvione Avigliano Umbro e Castel dell’Aquila, messo in ginocchio molti agricoltori

“Questa mattina insieme al consigliere comunale Daniele Marcelli mi sono recato nei luoghi colpiti dall’alluvione di lunedì sera. Lo scrive l’onorevole Rafaele nevi in una nota stampa. Ho visitato per prime alcune fra le aziende e famiglie più danneggiate della zona artigianale di Castel dell’Aquila dove ho potuto toccare con mano la gravità della situazione.

Fermo totale della produzione ed ingenti danni ai macchinari, attività a conduzioni familiari che senza aiuti concreti potrebbero essere costretti a tirare giù la saracinesca. Particolarmente colpiti – spiega – anche gli impianti sportivi che rappresentano poi l’unico centro di aggregazione della frazione.

Successivamente ho avuto un colloquio informale con il sindaco di Avigliano Umbro Luciano Conti che mi ha aggiornato sulla situazione del suo comune e sulle iniziative che insieme agli altri comuni dovremo portare avanti per superare questo momento difficile. Su tutta l’area inoltre – ha aggiunto – sono evidenti i danni alle coltivazioni di cui poco si è parlato ma che hanno messo in ginocchio molti agricoltori. Mi sono messo a disposizione di questa comunità – ha concluso – e lavorerò dentro le istituzioni affinché vengano riconosciuti i giusti risarcimenti necessari per ripartire e non siano lasciate sole famiglie e imprese difronte a questo evento di cui nessuno ha memoria di una cosa simile negli ultimi 100 anni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*