Accordo Noi di Centro ed Europeisti, anche in Umbria nei collegi

Accordo Noi di Centro ed Europeisti, anche in Umbria nei collegi, da poco concluso un accordo politico tra i due

Il segretario nazionale Clemente Mastella ha da poco concluso un accordo politico con gli amici del partito Europeisti guidato dal senatore Raffaele Fantetti.

“Questo ci consente di essere presenti in tutta Italia – ha affermato Mastella – senza applicarsi in questo periodo di pandemia e di caldo infernale alla raccolta delle firme. Saremo presenti quindi anche nella nostra amata Umbria in tutti i collegi”.

“Noi Di Centro Europeisti – ha aggiunto il presidente nazionale Giorgio Merlo – è per definizione la dimora dei moderati, di chi crede nell’europeismo ma anche del mondo cattolico popolare e sociale. Noi Di Centro esprime molto più di altri una posizione di centro seria e credibile che certamente può incrociare le attese, gli interrogativi e le istanze di un mondo culturale e politico che da molto tempo è senza rappresentanza organizzativa ed istituzionale; ci rivolgiamo anche a chi non si riconosce nella politica contemporanea perché non c’è una proposta adeguata e pertinente”.

“Noi Di Centro – ha spiegato Alessandro Fabbri, presidente Noi Di Centro Umbria – è una formazione politica giovane ma fortemente legata al territorio. In Umbria abbiamo avviato contatti e stretto rapporti con molti amministratori, con imprenditori e operai dei vari settori industriali e commerciali. L’interesse riscontrato verso di noi è molto forte, oserei dire oltre le aspettative.

In alcune regioni i sondaggi dichiarano Noi Di Centro al 10%, chissà che tutto ciò non sia possibile anche qui nel cuore verde d’Italia, considerando soprattutto quella parte di elettorato (30/40%) che si è astenuta alle ultime tornate elettorali. Con questa legge elettorale potrebbe essere fondamentale anche uno 0.5% in un collegio per far vincere una fazione piuttosto che un’altra, pertanto, sulla linea delle affermazioni del segretario nazionale: ‘noi Di Centro Umbria è pronta a dialogare e collaborare con chiunque’ ”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*