Acciai Speciali Terni, Polidori (FI): Tutelare i lavoratori subito!

Acciai Speciali Terni, Polidori (FI): Tutelare i lavoratori subito!

Acciai Speciali Terni, Polidori (FI): Tutelare i lavoratori subito!

«L’apertura della cassa integrazione per 1200 dipendenti è molto preoccupante, ma non è un fulmine a ciel sereno. La congiuntura internazionale, la mancata applicazione dei dazi all’acciaio asiatico, la salita improvvisa del costo di alcune materie prime sono elementi fondamentali di questa crisi. Ast, da parte sua, sta disattendendo l’impegno sottoscritto al Mise sulle garanzie dei livelli produttivi».

Lo dichiara l’ex Vice Ministro allo Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero, On. Catia Polidori, che prosegue: «Oggi rischiamo di essere in forte ritardo per quanto riguarda l’intervento da parte dell’Europa. Un argine nei confronti dell’acciaio indonesiano è parte integrante di una politica volta a tutelare i lavoratori e le imprese. In una situazione particolarmente delicata e complessa, abbiamo assistito al silenzio assordante delle istituzioni. La Regione Umbria ha convocato i sindacati a giochi ormai fatti e non è in alcun modo emersa nessuna strategia».

La coordinatrice regionale di FI conclude: «L’Umbria, tra l’altro, non ha un delegato nel Comitato delle Regioni del Consiglio dell’Unione europea?! Quali sono state le interlocuzioni con Bruxelles?! Abbiamo l’obbligo di difendere e tutelare l’occupazione e il futuro dei nostri lavoratori e delle loro famiglie. Subito!».

Commenta per primo

Rispondi