Denuncia su Facebook: degrado nella zona dei conservoni di San Marco, Perugia [Foto]

E' quanto denunciato poche ore fa dal perugino Nicola Mariuccini attraverso un post pubblicato nella sua pagina Facebook

Denuncia su Facebook: degrado nella zona dei conservoni di San Marco, Perugia

Denuncia su Facebook: degrado nella zona dei conservoni di San Marco, Perugia

di Luana Pioppi

Degrado a Perugia, nella zona dei conservoni di San Marco. E’ quanto denuncia perugino Nicola Mariuccini attraverso un post pubblicato nella sua pagina Facebook. Dalle foto scattate si vedono panchine divelte, alberi a terra e spezzati, cartelli informativi fuori posto. Immagini che fanno pensare che l’area verde è stata trascurata in questi ultimi anni.

Nella sua pagina Facebook Mariuccini scrive: “Siamo a Perugia, San Marco, zona conservoni. Qui fino al 2014 c’era il museo delle acque, chiuso e mai più riaperto. Ci sono i conservoni antichi da cui l’acqua arrivava alla fontana maggiore. Da qui i sentieri conducono al posto più bello di Perugia, non a caso chiamato dalla gente ‘il posto bello’. L’area verde era ben tenuta e usufruita dai cittadini e dalle associazioni ambientaliste per iniziative culturali e conviviali. Da anni è così. Non è intollerabile?”.

Molti i commenti scritti sotto il post dove si chiedono anche chiarimenti sulla chiusura del museo e sulla manutenzione e cui risponde lo stesso Mariuccini che scrive ancora: “La manutenzione dell’area verde è di competenza del Comune di Perugia. Era oggetto di attenzione mensile perché è un bene storico artistico e ambientale di primaria importanza. Panchine divelte e rotte da anni. La natura si sta mangiando anche i cartelli della sentieristica. Speriamo almeno che la campagna elettorale porti una mano di pulito”.

 

Ecco le foto dell’area verde

Questo slideshow richiede JavaScript.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*