Denuncia su Facebook: degrado nella zona dei conservoni di San Marco, Perugia [Foto]

E' quanto denunciato poche ore fa dal perugino Nicola Mariuccini attraverso un post pubblicato nella sua pagina Facebook

Denuncia su Facebook: degrado nella zona dei conservoni di San Marco, Perugia

Denuncia su Facebook: degrado nella zona dei conservoni di San Marco, Perugia

di Luana Pioppi

Degrado a Perugia, nella zona dei conservoni di San Marco. E’ quanto denuncia perugino Nicola Mariuccini attraverso un post pubblicato nella sua pagina Facebook. Dalle foto scattate si vedono panchine divelte, alberi a terra e spezzati, cartelli informativi fuori posto. Immagini che fanno pensare che l’area verde è stata trascurata in questi ultimi anni.

Nella sua pagina Facebook Mariuccini scrive: “Siamo a Perugia, San Marco, zona conservoni. Qui fino al 2014 c’era il museo delle acque, chiuso e mai più riaperto. Ci sono i conservoni antichi da cui l’acqua arrivava alla fontana maggiore. Da qui i sentieri conducono al posto più bello di Perugia, non a caso chiamato dalla gente ‘il posto bello’. L’area verde era ben tenuta e usufruita dai cittadini e dalle associazioni ambientaliste per iniziative culturali e conviviali. Da anni è così. Non è intollerabile?”.

Molti i commenti scritti sotto il post dove si chiedono anche chiarimenti sulla chiusura del museo e sulla manutenzione e cui risponde lo stesso Mariuccini che scrive ancora: “La manutenzione dell’area verde è di competenza del Comune di Perugia. Era oggetto di attenzione mensile perché è un bene storico artistico e ambientale di primaria importanza. Panchine divelte e rotte da anni. La natura si sta mangiando anche i cartelli della sentieristica. Speriamo almeno che la campagna elettorale porti una mano di pulito”.

 

Ecco le foto dell’area verde


Commenta per primo

Rispondi