“Bellezza e fragilità della famiglia oggi”: le Chiese dell’Umbria a convegno

Per individuare linee pastorali per quelle “situazioni in crisi” alla luce dell’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia di Papa Francesco

Il caso del piccolo Joan, nonostante tutto ha ancora ragione il Sindaco

“Bellezza e fragilità della famiglia oggi”: le Chiese dell’Umbria a convegno PERUGIA – Le Chiese dell’Umbria si apprestano a vivere una giornata dedicata alla famiglia, ad un anno dalla pubblicazione dell’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia di papa Francesco. Domenica 19 marzo (ore 9.30-17.30), presso la Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli in Assisi, si terrà il convegno dal tema “Bellezza e fragilità della famiglia oggi; accompagnare, discernere, integrare; linee pastorali nelle situazioni di crisi”. Le iscrizioni a questo significativo evento sono ancora aperte, e sarà preceduto da un incontro preparatorio, sabato 18 sempre a Santa Maria degli Angeli, a cui parteciperanno gli operatori e referenti della Pastorale familiare delle otto Diocesi dell’Umbria.

La giornata si aprirà con le relazioni di don Paolo Gentili, direttore dell’Ufficio Famiglia della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), e di mons. Carlo Rocchetta, teologo e fondatore del Centro Familiare “Casa della Tenerezza” di Perugia. Seguirà il confronto con i relatori, che concluderà i lavori della mattinata. Nel pomeriggio (ore 15) si terrà la tavola rotonda sui “Bisogni delle famiglie ferite”, in modo particolare si parlerà: dei figli dei separati; degli sposi separati fedeli; degli sposi separati, divorziati e in nuova unione; di alcune esperienze di accoglienza. La giornata terminerà con la celebrazione eucaristica (ore 17.30).

«Cercheremo di vivere – spiegano Barbara e Stefano Rossi, coniugi coordinatori della Commissione della Conferenza Episcopale Umbra (CEU) per la famiglia e la vita – un’intera giornata alla ricerca di una maggiore comprensione, nella comunione e nella condivisione fraterna. Pertanto, insieme a mons. Domenico Sorrentino arcivescovo-vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e delegato CEU per la famiglia e la vita, invitiamo con gioia a partecipare al convegno le famiglie e gli operatori di pastorale familiare delle parrocchie delle nostre otto Diocesi e, perché no, anche delle Regioni limitrofe. Un invito particolare – concludono – va anche ai membri di movimenti, associazioni o di esperienze pastorali particolari che hanno a cuore le famiglie ferite».

Per le iscrizioni fare riferimento alla Pastorale familiare della propria Diocesi: per Perugia Città delle Pieve, famiglia Carloni (338-1979439); per Spoleto-Norcia, famiglia Mariottini (335-6961598); per Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, famiglia Cantoni (328-4772020); per Foligno, famiglia Calderini (348-5659668); per Gubbio, famiglia Pierucci (329-4950207); per Terni-Narni-Amelia, famiglia Leonardi (347-2583107); per Città di Castello, famiglia Foiani (347-3705643); per Orvieto-Todi, famiglia Corrieri (347-5414929).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*