Approvato a Perugia ordine del giorno sul bullismo e cyber bullismo

 
Chiama o scrivi in redazione


Bullismo omofobico, nelle scuole troppo spesso minimizzato, il report

Approvato a Perugia ordine del giorno sul bullismo e cyber bullismo

“Proprio nel giorno della riapertura delle scuole, il Consiglio comunale di Perugia ha votato all’unanimità l’odg in tema di Bullismo e Cyberbullismo che ho presentato per il M5S.
Il tema del bullismo, nella sua variante del cyberbullismo, è un tema molto attuale e molto sentito, che investe l’ambito scolastico come la sfera familiare. Si tratta, dunque, di un tema di fronte a cui le Istituzioni non possono rimanere inerti.

A livello normativo nel 2017 il fenomeno del cyberbullismo è stato regolamentato con la legge n. 71, mentre il bullismo è oggetto di un disegno di legge, a firma del M5S, in discussione in Parlamento già dal mese di maggio 2019.

Così consapevole dell’importanza sociale del fenomeno, a fronte del suo dilagare anche nella nostra città, ho deciso, alla fine dello scorso anno, in occasione di un atto di bullismo accorso in una scuola perugina, di proporre in Comune un odg avente ad oggetto l’impegno della città di Perugia di adottare misure per contrastare il fenomeno del Bullismo e del Cyberbullismo. Ciò al fine di aprire un dibattito sul tema, ma anche di impegnare il Comune in azioni concrete.

L’odg che ho presentato per il M5S si è intersecato con quello della Cons. Francesca Renda, Capogruppo di Blu.

La Commissione IV ha, nei mesi antecedenti la pandemia, lavorato con grande impegno in sede referente, interessandosi di ascoltare le diverse testimonianze di esperti del settore scolastico, sportivo, della formazione ovvero di agenti della polizia postale ecc. È stato un lavoro lungo e molto articolato che ci ha permesso di gettare un fascio di luce non solo in merito alle problematiche più rilevanti, ma anche ai più attuali mezzi di contrasto del fenomeno.

All’esito delle audizioni, a margine, dunque, delle importanti testimonianze che sono state rese in Commissione IV sono stati individuati gli impegni per Sindaco e Giunta. Si tratta di impegni frutto del dato esperienziale offertoci dai tecnici del settore, concreti e coordinati con la proposta di legge del M5S che, approvata alla Camera dei Deputati, è ora al vaglio del Senato”.

Lo ha dichiarato Francesca Tizi, Capogruppo del M5S Comune di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*