Prefettura Perugia, cerimonia consegna onorificenze a 25 cittadini 🔴▶FOTO

Prefettura Perugia, cerimonia consegna onorificenze a 25 cittadini

Prefettura Perugia, cerimonia consegna onorificenze a 25 cittadini

La consegna delle Onorificenze dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana” che quest’anno non si è potuta svolgere in occasione del 2 Giugno, Festa della Repubblica, in ragione delle restrizioni imposte dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha avuto luogo nella mattinata di oggi, nel corso di una sobria cerimonia presso la suggestiva Sala del Consiglio Provinciale di Perugia.

L’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” istituito con la Legge 3 marzo1951, n. 178, è il primo fra gli Ordini nazionali ed è destinato a “ricompensarebenemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti,dell’economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali,filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili emilitari.” sono concesse dal Presidente della Repubblica e sono destinate a ricompensare benemerenze acquisite da concittadini che si sono distinti nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia, nelle pubbliche cariche e in attività svolte ai fini sociali, filantropici e umanitari o per segnalati servizi nelle carriere civili e militari”.

Gli insigniti, che hanno ricevuto dal Prefetto Claudio Sgaragliai diplomi relativi all’importante riconoscimento,sono 25 residenti nella provincia di Perugia di cui all’ elenco allegato.

All’evento, necessariamente ristretto per assicurare il prescritto distanziamento sociale, hanno preso parte, fra gli altri, la Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, il Sindaco di Perugia, Andrea Romizi, il Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, nonché i vertici regionali e provinciali delle Forze di Polizia.

Il Prefetto Claudio Sgaraglia ha evidenziato il profondo significato dell’onorificenze consegnate, quale riconoscimento dell’impegnodei cittadini al servizio della comunità umbra, paradigmatico per la collettività, in particolare in contingenze difficili come quella attuale.

Nell’occasione il Prefetto, in procinto di lasciare l’attuale incarico ricoperto per due anni in questa provincia per assumerequello di Capo del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali presso il Ministero dell’Interno, ha voluto esprimereil proprio ringraziamento per l’intensa esperienza vissuta sul territorio peruginoe per la collaborazione ricevuta ad ogni livello e l’ottimo lavoro sinergicamente svolto.

Ha espresso, quindi, la propriasinceragratitudine alla intera comunità locale, ai rappresentanti degli Enti territoriali e alle Forze di Polizia per aver condiviso un importante percorso in questo biennio, affrontando insieme momenti particolarmentedelicati come quello appena trascorso del lockdown conseguente alla pandemia, da cui si è detto notevolmente arricchito sia professionalmente che umanamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*