Il Barton park pronto a riaprire dopo la “chiusura per maleducazione”

 
Chiama o scrivi in redazione


Il Barton park pronto a riaprire dopo la “chiusura per maleducazione”

Il Barton park pronto a riaprire dopo la “chiusura per maleducazione”

Dopo la “chiusura per maleducazione”, l’annuncio della proprietà: accesso libero in cambio di rispetto Il Barton park pronto a riaprire: «siate volontari custodi della sua bellezza» La novità: in arrivo anche un supereroe e una principessa per far divertire i più piccoli.

Grazie Perugia, Grazie perché gli attestati di vicinanza ricevuti da questa eperienza sono stati calorosi e determinanti per decidere di continuare questa bella avventura insieme». Così la proprietà del Barton Park, dopo la chiusura volontaria decisa in seguito a un weekend di eccessi e maleducazione, comunica la riapertura del parco alla cittadinanza. Ricordando come, nonostante gli elevati costi di manutenzione dell’area verde, l’accesso rimarrà gratuito, se gli utenti continueranno a rispettarne la bellezza e il decoro.
© Protetto da Copyright DMCA

E se ne faranno «volontari custodi». «Non vogliamo insegnare nulla a nessuno, non siamo noi ad avere le chiavi risolutive sui comportamenti sociali e civili – si legge in un post affidato ai social del Gruppo Barton -, tuttavia quello che non smetteremo mai di fare sarà lottare per l’educazione del buon vivere comune, in condivisione con la nostra amata città. Molti pensano che cambiare il sistema sia impossibile, ma il sistema siamo noi. Insieme possiamo davvero cambiare il mondo, anche con piccoli gesti quotidiani.

E proprio per questo desideriamo stimolare la sensibilità di ogni frequentatrice e frequentatore a essere buon custode del buon comportamento, della pulizia e decoro del Parco». «Aiutateci – è l’invito della proprietà -. Ogni “Volontario Custode” sarà per noi prezioso». Così, dopo ben 6 giorni di chiusura, il BartonPark riaprirà giovedì 8 aprile. «Sempre più pulito, sempre più ordinato – prosegue il post -. La nostra filosofia è vedere il Parco colmo di giovani rispettosi di una proprietà privata aperta e fruibile gratuitamente in ogni suo angolo.

È vedere un Parco colmo di bambini, genitori e nonni, trascorrere il loro tempo libero in piena libertà. E proprio per questo abbiamo contattato un SuperEroe (Spiderman?) e una Principessa (Elsa?) che a breve ci verranno a trovare per trascorrere dei bellissimi momenti insieme… ma su questo arriveranno informazioni in seguito, nel frattempo godiamoci tutti insieme – con il sorriso – il Barton Park. Grazie Perugia».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*