Dr De Salvo Federico, nuovo responsabile sportello per uomini maltrattanti 

 
Chiama o scrivi in redazione


Dr De Salvo Federico, nuovo responsabile sportello per uomini maltrattanti 

Dr De Salvo Federico, nuovo responsabile sportello per uomini maltrattanti

Federico De Salvo, psicologo e psicoterapeuta, nuovo responsabile scientifico dell’associazione Libertas Margot

© Protetto da Copyright DMCA

Federico De Salvo, psicologo, psicoterapeuta, specialista in Neuropsicologia è il nuovo responsabile scientifico dell’associazione Libertas Margot, che si occupa di bullismo e violenza di genere. Succede alla psicologa psicoterapeuta Lucia Magionami che si occuperà di Formazione per l’associazione.

Federico De Salvo si occuperà anche dello Sportello rivolto a uomini di autori di maltrattamenti che ripartirà con una strutturazione. Continuerà ad essere affiancato dall’avvocato Emanuele Florindi.

LEGGI ANCHE  – Libertas Margot quarantacinque donne seguite storie drammatiche ma piene di speranza

Il lavoro con gli uomini di autori di maltrattamenti è uno dei percorsi indicati dalla Convenzione di Istanbul sulla prevenzione alla violenza di genere e alla violenza domestica contro le donne, un tassello fondamentale per contribuire a fermare i femminicidi e le violenze creare un contesto culturale a favore della parità di genere.

E’ importante chiarire subito che non si tratta di uno strumento per facilitare sconti di pena o l’attuazione di misure cautelari più favorevoli ma di continuare il percorso che ha sempre caratterizzato l’associazione Libertas Margot: lavorare su un fenomeno complesso come la violenza di genere su più fronti. Il cambio alla guida scientifica dello sportello, che verrà presentato a breve, risponderà alle linee guida nazionali previste per questo tipo di servizi.

E’ importante che le istituzioni come il Comune e la Regione attivino il proprio interesse su questi strumenti di prevenzione come i centri per autori di maltrattamenti, la cui efficacia è ormai riconosciuta in tutta Europa”.

 

Il Presidente di Libertas Margot
Massimo Pici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*