Volley, Sir Safety, prova di forza dei Block Devils a Siena

Volley, Sir Safety, prova di forza dei Block Devils a Siena

Volley, Sir Safety, prova di forza dei Block Devils a Siena

Spettacolare Perugia! Spettacolare in campo con la Sir Safety Conad che gioca una grande pallavolo, bella, concreta, efficace e senza pause e sconfigge in tre set i padroni di casa dell’Emma Villas Siena. Spettacolare sugli spalti del PalaEstra dove, tra i tremila e seicento presenti, c’era un bel pezzo di PalaBarton con settecento (ma forse anche più) indemoniati Sirmaniaci a fare il loro show con bandiere e cori dal primo all’ultimo punto. Bello davvero!

Tornando al campo, prova davvero importante dei Block Devils contro un avversario alla ricerca di punti salvezza. Ma la squadra di Lorenzo Bernardi è scesa in campo determinata ed affamata, combattiva e sempre lucida, capace di “nascondere” alcuni problemi di ordine fisico e guidata dall’indiscusso Mvp della partita Aleksandar Atanasijevic, autore di 22 punti con 6 ace ed un clamoroso 67% in attacco.

Tre set fotocopia con Perugia in grado di prendere margine verso la metà dei tre parziali e di bloccare sul nascere ogni tentativo di rimonta senese con De Cecco a distribuire con la solita sagacia tattica e con Lanza ad assicurare qualità in ogni zona del campo. Al resto hanno pensato le performance solide dei centrali Podrascanin (83% in primo tempo) e Ricci (anche 1 ace e 2 muri punto), un Colaci come sempre carta moschicida in seconda linea ed una panchina di qualità con l’ingresso molto positivo stasera di Nicholas Hoag che ha spezzato il terzo set in battuta ed ha chiuso il match con un attacco vincente.

L’altra bella notizia di giornata per i colori bianconeri arriva da Trento con la sconfitta interna dell’Itas nel big match con Civitanova che, unita ai tre punti del PalaEstra, riporta Perugia in vetta alla classifica della Superlega. Un primato certamente provvisorio, ma molto importante e da difendere con le unghie e con i denti!

L’attenzione dei Block Devils si sposta ora sui quarti di finale di Coppa Italia. Mercoledì sera al PalaBarton arriva Padova per la gara unica che mette in palio un posto per la Final Four di Bologna. Gara chiave per la stagione della Sir Safety Coand, gara da affrontare al massimo per proseguire l’avventura nella manifestazione. Con i Sirmaniaci, c’è da giurarlo, di nuovo pronti a trascinare dagli spalti i loro campioni!

IL MATCH

Formazione tipo per Lorenzo Bernardi al via. Subito doppietta bianconera con Atanasijevic e Lanza (0-2). Il muro di Cortesia pareggia, l’ace di Ishikawa manda avanti Siena (3-2). Leon impatta a quota 4. Si resta in equilibrio con la pipe di Lanza (7-7). Ace di Podrascanin e nuovo vantaggio bianconero (8-9). Super scambio quello successivo chiuso da Atanasijevic (8-10). +3 Perugia con il muro di De Cecco (9-12). Errore di Leon, muro di Savani e Siena torna subito in parità (12-12). Nuovo break Perugia con il pallonetto vincente di Lanza ed il doppio contrattacco di Atanasijevic (12-16). Il primo tempo di Podrascanin mantiene inalterato il vantaggio (14-18). Ishikawa dimezza (16-18). Leon vola sopra il muro avversario (17-20). Ace di Atanasijevic (18-22). In rete il servizio di Hernandez e set point Perugia (20-24). Ace di Ricci ed i Block Devils vanno avanti (20-25).

Si riparte con il maniout di Lanza che dà il doppio vantaggio ai suoi (2-4). Ace di Leon (2-5). Siena torna sotto con Hernandez (5-6), Perugia riparte con Atanasijevic (5-8). Ace del neo entrato Maruotti, padroni di casa sempre a contatto (7-8). Fuori Hernandez, poi ace di Atanasijevic (9-13). Sempre l’opposto serbo a segno da seconda linea, poi smash vincente di Podrascanin (11-16). Ace di Hernandez, Siena non molla (13-16). Ancora un break per i padroni di casa con l’opposto cubano (15-17). I Block Devils tengono il vantaggio con il primo tempo di Ricci (17-20). Super De Cecco per Atanasijevic (17-21). Magia di De Cecco di seconda intenzione (19-23). Fuori il servizio di Hernandez, set point Perugia (20-24). Out l’opposto dell’opposto cubano e raddoppio bianconero (20-25).

Terzo parziale con Siena avanti dopo il muro di Marouf (4-3). +2 per i padroni di casa dopo l’errore di Atanasijevic (7-5). Contrattacco di Hernandez e Siena vola 9-6. Il muro di Ricci riporta sotto i bianconeri (9-8). In rete la pipe di Savani, si torna in parità (10-10). Ace di Atanasijevic, vantaggio Perugia (10-11). Altri due ace di Magnum (10-13). Muro di Maruotti, Siena è sempre lì (12-13). Perugia riparte subito con il muro di Lanza ed il contrattacco di Atanasijevic (12-16). Altri tre per i Block Devils, di cui un ace, con il neo entrato Hoag al servizio (12-19). Primo tempo vincente di Podrascanin (15-21). Siena prova a rientrare, Atanasijevic non ci sta (17-22). Ace di Lanza (17-23). In rete il servizio di Marouf, match point Perugia (18-24). Chiude subito il contrattacco di Hoag (18-25).

IL TABELLINO

EMMA VILLAS SIENA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 0-3

Parziali: 20-25, 20-25, 18-25

EMMA VILLAS SIENA: Marouf 3, Hernandez 15, Cortesia 4, Van de Voorde 3, Savani 2, Ishikawa 4, Giovi (libero), Giraudo, Maruotti 6, Gladyr 2, Spadavecchia. N.e.: Vedovotto, Mattei, Caldelli (libero). All. Zanini, vice all. Castellaneta.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 3, Atanasijevic 22, Podrascanin 7, Ricci 5, Leon 8, Lanza 9, Colaci (libero), Della Lunga, Seif, Piccinelli, Hoag 2. N.e.: Galassi, Hoogendoorn. All. Bernardi, vice all Fontana.

Arbitri: Marco Braico – Luca Sobrero

LE CIFRE – SIENA: 14 b.s., 4 ace, 37% ric. pos., 17% ric. prf., 45% att., 6 muri. PERUGIA: 14 b.s., 11 ace, 41% ric. pos., 22% ric. prf., 59% att., 6 muri.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*