Tamponi gratuiti forniti da Regione per concerto Sangiovanni a Terni

Per lavoro lo devo pagare, se ho il biglietto del concerto no

Thomas De Luca (M5S): "Coletto confonde Spoleto con Orvieto"

Tamponi gratuiti forniti da Regione per concerto Sangiovanni a Terni

Tamponi gratuiti forniti dalla Regione per il concerto di Sangiovanni a Terni, De Luca M5S “Per lavoro lo devo pagare, se ho il biglietto del concerto no. Destra lontana anni luce dai bisogni delle persone.”

Sto predisponendo in queste ore un’interrogazione urgente alla giunta regionale per sapere se corrisponda al vero che la Regione Umbria abbia fornito tamponi antigenici gratuiti che verranno erogati esclusivamente per i possessori del biglietto del concerto di Sangiovanni, in una delle farmacie comunali di Terni.

Pochi giorni fa, infatti, l’assessora del Comune di Terni, Elena Proietti, ha dichiarato in una conferenza stampa “la Regione ci ha mandato i tamponi per chi non ha il green pass e non potrebbe accedere al concerto“.

Vogliamo sapere le motivazioni che hanno hanno spinto la Regione ad effettuare questa fornitura, se questa venga effettuata per tutti gli eventi e concerti in tutto il territorio regionale. Vogliamo sapere anche per quale motivo questa iniziativa non sia stata utilizzata come incentivo virtuoso, vincolando la gratuità alla preadesione alla campagna vaccinale.

E’ inconcepibile che per motivi di lavoro, così come in altre situazioni, il tampone me lo devo pagare ma se invece ho comprato il biglietto, a prescindere dalla mia situazione reddituale e dalla mia disponibilità al vaccino, mi viene concesso gratuitamente per il concerto della pop star Sangiovanni, concerto pagato con ben 45.000 euro di fondi pubblici.

Una roba da repubblica delle banane che spiega perfettamente la visione politica della destra umbra in merito ai diritti, distante anni luce dai bisogni delle persone e che rappresenta uno schiaffo in faccia a chi ha veramente bisogno di sostegno e di aiuto.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*