Onorevole Catia Polidori è tra i Parlamentari eletti, è una grande soddisfazione

Polidori: «Sono molto contenta, Forza Italia in Umbria ha raggiunto un bel risultato...»

Onorevole Catia Polidori è tra i Parlamentari rieletti, è una grande soddisfazione

Onorevole Catia Polidori è tra i Parlamentari eletti, è una grande soddisfazione

PERUGIA – «Sono molto contenta, ma lo ero già prima quando ho avuto la netta percezione che tutti i 5 collegi sarebbero passati al centrodestra. Da coordinatore di Forza Italia avevo una grande soddisfazione, da Parlamentare aspettavo la mia elezione». Sono le prime parole dell’Onorevole Catia Polidori dopo aver saputo di essere stata rieletta. Era candidata al Collegio plurinominale della Camera.

E’ soddisfatta del risultato: «Sono molto contenta, Forza Italia in Umbria ha raggiunto un bel risultato. Noi siamo gli unici in Umbria ad essere arrivati quasi al 12%, rispetto ad altre regioni come Toscana, Marche ed Emilia Romagna che sono sotto il 10%. Devo ringraziare tutta la squadra – ha aggiunto -, tutti quelli che hanno corso, gli eletti e i coordinatori, perché hanno fatto un gran bel lavoro. E’ stata una campagna elettorale molto bella, dove indubbiamente, il voto di opinione, come è successo alla Lega, e come succede a tutti, ha un suo perché. Noi da Umbria abbiamo fatto una campagna elettorale talmente bella, che il nostro risultato, pur non essendo un risultato storico di Forza Italia, è un risultato frutto del nostro lavoro, noi ce l’abbiamo messa tutta».

Nessuno delle coalizioni e partiti raggiunge il 40%, ora chi governerà? «Adesso dipende molto da cosa deciderà il Presidente della Repubblica, adesso sta a lui decidere a chi dare l’incarico, può darlo alla coalizione più forte o dare l’incarico ai grillini. Io credo che sia nella sua piena libertà. Potrebbe fare una mediazione, ad esempio, dare la Presidenza del Senato al centrodestra e quello della Camera ai grillini. Le possibilità sono tante. Adesso tutto è in mano sua. In Europa preoccupati di questo risultato fanno appello al buonsenso del Capo dello Stato».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*