Derubato pensionato dopo aver ritirato i soldi in banca per i regali pasquali a nipoti

 
Chiama o scrivi in redazione


San Valentino e Carnevale 2021: tavolo tecnico in Questura

Derubato pensionato dopo aver ritirato i soldi in banca per i regali pasquali a nipoti, la Polizia trova il ladro e restituisce i soldi alla vittima

Quando i poliziotti lo hanno chiamato dicendogli che avevano trovato il ladro che lo aveva derubato e gli hanno restituito tutti i soldi che gli erano stati sottratti si è commosso. E’ stata questa la reazione dell’ottantenne pensionato orvietano quando il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto lo ha contattato dicendogli che la denuncia di furto che aveva presentato tre ore prima era stata evasa positivamente, che il ladro era stato fermato e che la refurtiva gli sarebbe stata restituita per intero. La vicenda era iniziata nella mattinata di ieri quando il pensionato ottantenne si era recato di buon’ora in banca dove aveva ritirato dei soldi per fare dei regali ai nipoti in vista della pasqua e per altri acquisti.

© Protetto da Copyright DMCA

Subito dopo è andato al supermercato con la propria autovettura e, mentre stava uscendo dall’esercizio commerciale, ha riposto la spesa contenuta nel carrello a bordo dell’auto, ha riportato il carrello nella zona di deposito lasciando appoggiato per qualche secondo il borsello sul porta carrelli ma, rientrando in macchina, si è accorto che il borsello contenente circa 700 euro ed i suoi documenti personali era sparito. Il pensionato ha chiesto subito aiuto e il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto, dopo aver ascoltato il racconto dell’ottantenne si è subito messo alla ricerca del ladro.

Sono state visionate delle telecamere che riprendevano il luogo dove era parcheggiata la vettura derubata e si é potuto vedere il ladro che nel giro dei pochi secondi che sono serviti all’anziano per riportare il carrello dell’apposito deposito, il ladro si è velocemente introdotto nell’auto, ha rubato il borsello ed è fuggito. Dopo aver visionato le immagini dalle quali si vedevano i tratti somatici del ladro, gli agenti della Squadra Volante si sono messi subito alla ricerca dell’autore del reato, allargando sempre di più il raggio delle ricerche.

Quando ormai si stavano per perdere le speranze di rintracciare il ladro, una pattuglia della Squadra Volante lo ha visto nei giardini pubblici di Orvieto Scalo; alla vista della polizia ha tentato di fuggire ma è stato inseguito e bloccato. lo ha bloccato e portato in Commissariato. Si tratta di un cittadino marocchino, da anni regolarmente residente in Italia che è solito aiutare i clienti di un supermercato a riporre i carrelli dopo la spesa in cambio di qualche soldo ed aveva ancora con sé tutta la refurtiva.

A quel punto la vittima del reato è stata convocata in Commissariato e gli sono stati restituiti tutto il denaro e gli effetti personali che gli erano stati rubati. L’autore del furto, poiché erano ormai passate diverse ore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*