Temperature fino 40 gradi, ma estate potrà avere break, temporali in vista

Temperature fino 40 gradi, ma estate potrà avere break, temporali in vista

Temperature fino 40 gradi, ma estate potrà avere break, temporali in vista

Meteo prossimi giorni: sole e caldo in Italia ma attenzione che potrebbero esserci dei cambiamenti già per il finale di luglio.

Così come nel mese di Giugno, ecco di nuovo l’Anticiclone Africano alla riscossa e con esso il caldo estremo e temperature fino a 40 gradi in alcune città d’Italia durante le ore centrali della giornata. Stando alle ultimissime conferme da parte di tutti i modelli meteo infatti già dalla giornata di oggi si potranno raggiungere i 40 gradi all’ombra in alcune aree del centro Italia mentre il picco di caldo è previsto tra domani e la giornata di giovedì.

SITUAZIONE SINOTTICA GENERALE.

L’anticiclone delle Azzorre si estende dalla sua sede naturale verso l’Europa centro occidentale con valori di pressione al suolo fino a 1020 hPa tra Penisola Iberica, Francia, Germania e Italia, unendosi anche ad una componente africana.

Caldo in aumento quindi con temperature al di sopra delle medie del periodo su buona parte del Mediterraneo e del vecchio continente. Una vasta circolazione depressionaria è presente invece sull’Atlantico con valori di pressione al suolo fino a 1000 hPa tra Islanda e Isole Britanniche, con una saccatura che si allunga fin verso le Isole Azzorre, responsabile della risalita di aria più calda dal continente africano.

PREVISIONI METEO CENTRO ITALIA.

Si apre così una forte ondata di caldo in queste ore con le temperature in Italiain ulteriore aumento, specie al centro Italia. Nella giornata odierna come nei prossimi giorni avremo solo cieli sereni o poco nuvolosi ovunque e precipitazioni assenti. Temperature fino a 39 gradi sul Ternano e Fiorentino, poco meno su tutte le pianure e valli di Umbria, Lazio e Toscana. Attenzione poi tra domani e Giovedì con il picco di caldo previsto e temperature fino e localmente oltre i 40 gradi.

Commenta per primo

Rispondi