Flusso perturbato alle porte dell’Italia, maltempo in arrivo, ecco dove

Dopo gli scrosci e i rovesci avuti nella giornata di ieri sulle regioni nord-orientali

 
Chiama o scrivi in redazione


Flusso perturbato alle porte dell’Italia, maltempo in arrivo, ecco dove

  • Oggi migliora il tempo al nord-est

    Dopo gli scrosci e i rovesci avuti nella giornata di ieri sulle regioni nord-orientali e in special modo in quelle del Friuli Venezia Giulia, la giornata odierna sarà caratterizzata da un miglioramento delle condizioni meteo in queste zone, in un contesto comunque di cieli poco o parzialmente nuvolosi e temperature comunque più o meno stabili sopra la media del periodo di qualche grado. Anche al resto del nord qualche nube, ma nulla che possa portare a precipitazioni degne di rilievo

  •  Resta bello al centro-sud

    Restano invece decisamente migliori le condizioni meteo delle regioni centro-meridionali che saranno ancora interessate invece dalla cupola anticiclonica di origine azzorriana che le avvolge già da qualche giorno. Da ciò scaturiscono condizioni di tempo asciutto grazie a cieli in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi, mentre anche qui dal punto di vista termico non si registrano particolari variazioni rispetto alla giornata di ieri, con le temperature che restano tra i 3 o i 4°C sopra la media del periodo.

    Domani arriva un flusso perturbato, con maltempo in Italia ecco dove

    Condizioni di tempo prettamente autunnali domani tra Toscana e Liguria, uggioso e umido.

    Soprattutto nelle primissime ore della giornata di domani lunedì 30 settembre, è previsto transitare in Italia un flusso perturbato proveniente da un imponente saccatura presente sui Paesi nord-europei, che in questi giorni sta apportando in loco un’ondata di freddo relativamente intensa per il periodo. Ciò non mancherà di causare l’arrivo di qualche scroscio autunnale nella giornata di domani lunedì 30 settembre nel nostro Paese, vediamo dove.

  • tempo tra Liguria e Toscana

    E’ soprattutto nelle primissime ore di domani lunedì 30 settembre che potremo assistere a dei rovesci perlopiù di debole o moderata intensità sulle aree comprese tra Toscana e Liguria per l’arrivo di questi flussi perturbati. Le piogge saranno possibili fin alla mattina o tarda mattinata, prima di assistere ad un nuovo ed immediato miglioramento, sempre in un contesto di cieli nuvolosi. Qualche scroscio è comunque probabile occasionalmente e localmente sulle altre regioni settentrionali, specialmente laddove la nuvolosità risulta più densa, ma si tratterà comunque di fenomeni brevi. Temperature stabili o in leggera diminuzione.

    Sole ancora protagonista al centro-sud

    Anche per quanto riguarda la giornata di domani lunedì 30 settembre, le regioni centro-meridionali rimarranno protette ancora dalla mitezza e dalla subsidenza dell’Anticiclone delle Azzorre, che apporterà condizioni di tempo ancora asciutte con cieli che resteranno prevalentemente soleggiati o poco nuvolosi. Le temperature risulteranno però stabili o subiranno una leggera flessione dell’ordine di non più di 1 o 2°C.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*