E’ primavera? Ma dove? Urca che freddo! 10 gradi in meno, neve in collina

neve a quote basse dapprima al Centro con fiocchi in collina tra Toscana, Umbria, Marche, entro mercoledì sera anche sull'Abruzzo

E’ primavera? Ma dove? Urca che freddo! 10 gradi in meno, neve in collina

Il maltempo si sposta al Centrosud a seguito dell” arrivo di una nuova perturbazione dal Nord Europa che porterà le temperature ad abbassarsi anche di 10 gradi, con neve fino in collina. Sarà così un inizio di primavera invernale. Lo fa sapere il meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara.

Fino a domani – spiega – piogge e rovesci colpiranno soprattutto il medio versante adriatico e il Sud, con locali temporali e grandinate. Precipitazioni sono previste anche sulle centrali tirreniche, specie Lazio, ma in esaurimento a partire dalla Toscana. Giovedì ci sarà ancora maltempo al Sud, mentre la situazione andrà migliorando al Centro.

Per il Nord invece – aggiunge Ferrara – si profila una tregua, dopo i residui rovesci di martedì, con sole prevalente e tempo in prevalenza asciutto per diversi giorni”.

L” arrivo di aria fredda dal Nord Europa favorirà anche neve a quote basse, prosegue il meteorologo di 3bmeteo.com, “dapprima al Centro con fiocchi in collina tra Toscana, Umbria, Marche, entro mercoledì sera anche sull” Abruzzo. Neve inizialmente a quote elevate al Sud ma in calo fino a 500-1000m entro giovedì mattina, anche più in basso tra Campania, Lucania, Gargano e Molise”. Il trend instabile e a tratti freddo, concludono da 3bmeteo.com, proseguirà con tutta probabilità almeno sino a fine mese, in prossimità delle festività pasquali.

METEO MERCOLEDI’ – Si rinnovano condizioni di instabilità al Sud, in Sardegna e sui settori centrali adriatici con fenomeni irregolari ma con recrudescenza dalla sera sul basso versante tirrenico; neve fin a quote collinari (300-600m) tra Romagna, Marche, Umbria e Abruzzo, tra 800 e 1300 metri al Sud. Migliora al Nord e sul medio-altro versante tirrenico con tendenza ad ampie schiarite nel corso del giorni fino a cieli in prevalenza poco nuvolosi. Clima pienamente invernale con deboli gelate fino in pianura al Nord e massime contenute entro i 10°C al Centro Nord ed entro i 15°C al Sud.

METEO GIOVEDI‘ – Il vortice insiste sullo Ionio determinando ancora maltempo al Sud, con rovesci e temporali anche intensi specie su Puglia e settori ionici; nevicate in ulteriore calo, fino a 300-400 metri tra Molise, Puglia, Lucania e Campania,  e fino a 600-700 metri tra Calabria e Sicilia. Residui fenomeni anche in Abruzzo e Sardegna ma in esaurimento. Discreto altrove con ampio soleggiamento al Nord e sul medio-alto versante tirrenico. Clima freddo e ventoso con gelate diffuse in pianura padana e a tratti anche sulle interne centrali.

TENDENZA VENERDI’ E WEEKEND – Venerdì residua instabilità al Sud con qualche rovescio sparso nevoso sino a quote basse, in prevalenza soleggiato altrove. Nel weekend possibile nuovo vortice in formazione con maltempo al Centro-Sud, ai margini invece le regioni settentrionali. Clima sempre molto freddo con tendenza a graduale rialzo, specie da domenica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*