Cade la quercia del pentimento a Castiglione del Lago, non toccata chiesa

Cade la quercia del pentimento a Castiglione del Lago, non toccata chiesa

Cade la quercia del pentimento a Castiglione del Lago, non toccata chiesa Anche la secolare “quercia del pentimento” è tra i tanti alberi caduti a causa del forte vento in gran parte dell’Umbria. Si trova a Castiglione del Lago in località Giorgi, al confine tra Umbria e Toscana. E’ legata a Santa Margherita da Cortona, pur non essendo l’albero di quell’epoca. I vigili del fuoco di Perugia sono intervenuti sul posto per rimuovere il grande albero, caduto proprio vicino alla chiesetta che non è stata toccata. La chiesa era stata costruita nel punto dove trovarono il corpo del marito della santa! Secondo la tradizione popolare, proprio lì infatti avvenne il suo pentimento dopo che era stato ucciso il suo amante.

“La nostra gente – ha spiegato il sindaco di Castiglione Sergio Batino – è molto legata alla Santa Margherita e vogliamo valorizzare la tradizione popolare. Il legno della quercia sarà conservato per realizzare un altare nella vicina chiesa. Pianteremo poi un altro albero dove questo è caduto”. Batino ha spiegato ancora che negli ultimi tempi la pianta era stata oggetto di alcuni studi dopo avere mostrato segni di un indebolimento. “Però solo dopo che è caduta – ha concluso il sindaco – ci si è resi conto che non c’erano praticamente più radici a sostenerla. Quindi il vento di questi giorni l’ha fatta cadere”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*